Ecco cosa fare se non siamo soddisfatti del nostro assicuratore

Quante volte abbiamo avuto un sinistro e la compagnia assicurativa non ci ha pagato. Quante volte non abbiamo ricevuto informazioni accurate sulle coperture sottoscritte. Tutelare i nostri diritti richiede dei passi obbligati e graduali a partire da un buon reclamo. Ecco cosa fare se non siamo soddisfatti del nostro assicuratore.

Abbiamo due strade per effettuare il reclamo. La prima verso la compagnia assicurativa, l’altra verso l’organo di vigilanza IVASS.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Reclamo alla compagnia

Alla compagnia vanno inviati eventuali reclami il prodotto , la gestione del rapporto contrattuale o il comportamento della società e dell’agente a titolo accessorio. Tali reclami vanno inviati per iscritto alla sede legale della compagnia. Solitamente sul sito della compagnia è presente il modulo per presentare lo stesso online e le informazioni su come presentare un reclamo alla compagnia.

I reclami devono indicare i dati anagrafici del reclamante e la descrizione della lamentela. Questa deve essere circostanziata e possibilmente corredata di documentazione a conferma. È possibile inviare il reclamo direttamente all’agente se questo riguarda il comportamento dei dipendenti e/o collaboratori.

Entro il termine massimo di 45 giorni la funzione reclami e assistenza clienti della compagnia deve fornire un riscontro. Il termine sale a 60 giorni nel caso in cui il reclamo riguardi il comportamento dell’agente a titolo accessorio.

Ecco cosa fare se non siamo soddisfatti del nostro assicuratore e se il reclamo alla compagnia non ci ha soddisfatto.

Reclamo IVASS

Nel caso in cui il reclamo presentato alla compagnia abbia esito insoddisfacente è possibile rivolgersi all’IVASS. Parimenti è possibile reclamo all’IVASS in caso di mancata risposta. I reclami inviati all’autorità di vigilanza devono contenere degli elementi obbligatori.

Oltre ai dati anagrafici del reclamante e al suo contatto telefonico è necessario fornire una breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela. Sarà necessario allegare copia del reclamo presentato alla propria compagnia e l’eventuale riscontro della stessa. Qualunque altro documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze sarà apprezzato.

Consigliati per te