Ecco cosa fare per tenere efficiente la nostra stampante e fare una buona manutenzione

La stampante è uno degli elettrodomestici che usiamo più spesso in questo periodo di telelavoro. E come ogni elettrodomestico richiede un po’ di cura se vogliamo farla vivere bene e a lungo. Ecco cosa fare per tenere efficiente la nostra stampante e fare una buona manutenzione: in pochi semplici passi ci assicureremo che rimanga sempre al massimo della forma.

Ecco cosa fare per tenere efficiente la nostra stampante e fare una buona manutenzione

La struttura della stampante è composta di parti meccaniche e parti elettroniche, tutte piuttosto delicate. Se vogliamo allungarne la vita come per ogni altro dispositivo dobbiamo dedicarle un po’ di attenzione.  La prima cosa a cui badare è evitare l’accumulo di polvere.

Per farlo, una volta staccata la spina di alimentazione, basterà usare aria compressa (si trova anche in bombolette usa e getta se non abbiamo un compressore) senza esagerare con la pressione.

Un’altra delle cose fondamentali da fare è verificare che il circuito della carta sia libero e che non ci siano fogli inceppati. Se succede proviamo a riavviare la stampante e vediamo se il motorino interno della stampante fa da sé.

Se non è sufficiente è importante usare solo le mani e tirare delicatamente la carta finché non esce. Se nemmeno questo basta apriamo con attenzione i pannelli di plastica sul retro della stampante e interveniamo da lì.

Occhio alla testina

In quasi tutte le stampanti a getto d’inchiostro più aggiornate ogni cartuccia ha montata su di sé una testina microforata, una specie di beccuccio che trasferisce l’inchiostro sulla carta. Questo significa che cambiando la cartuccia finita sostituiamo anche la testina.

Ma esistono anche stampanti in cui la testina è montata nella macchina e non nella cartuccia. In questo caso anche la testina richiede manutenzione, smontandola e immergendola in un recipiente con del detergente apposito.

In entrambi i casi, prima di adottare soluzioni drastiche, sarà bene fare affidamento sulla procedura di Windows di pulizia delle testine: ci si accede da pannello di controllo/dispositivi e stampanti. Nella maggior parte delle situazioni questo sarà più che sufficiente a risolvere i nostri problemi.

Consigliati per te