Ecco cosa fare per aumentare le difese immunitarie del corpo

Durante l’inverno bisogna fare scorta di energia e salute, per evitare di ammalarsi. Sicuramente una dieta sana e varia aiuta il nostro organismo a combattere i batteri, ma ci sono anche delle abitudini che bisogna prendere, altre invece lasciare. Ecco cosa fare per aumentare le difese immunitarie del corpo.

Il cibo è importante

Come vi abbiamo già accennato in un precedente articolo (clicca qui), il cibo gioca un ruolo importante per il nostro organismo. Sia per le difese immunitarie sia per la normale funzione del nostro corpo. Per questo motivo è importante mangiare sempre frutta e verdura. E d’inverno è importante mangiarne di più. Soprattutto perché queste contengono vitamina A, B6, C, D, E e minerali come ferro, selenio e zinco, che sono importantissimi. Oppure è importante mangiare anche la cipolla e l’aglio, che sono dei cibi prebiotici e le proteine che fanno benissimo al corpo umano.

Ecco cosa fare per aumentare le difese immunitarie del corpo

Ma vediamo ora quali possono essere invece delle azioni pratiche che aiutano il nostro corpo e lo tengono in forza. La prima cosa da fare è allontanare lo stress. Infatti ci sono moltissimi studi che vedono lo stress come uno delle cause di una possibile malattia. Lo stress potrebbe infatti diminuire la creazione di agenti che combattono i virus. Quindi se vi sentite stressati potete iscrivervi ad un corso di yoga, pilates oppure tai chi. Queste sono tutte discipline che rilassano mente e corpo.

Altra cosa da fare, assolutamente, è tenere il corpo allenato. Quindi anche se è inverno e la voglia di stare a casa sotto le coperte è predominante, non lasciatevi convincere dal caldo di casa. Ma uscite e tenere il vostro corpo in forza, l’esercizio fisico è importantissimo.

Infine ricordati di dormire. Il nostro corpo non è una macchina, ha bisogno del tempo per rigenerarsi. E questo succede di notte. Se il vostro corpo è stanco, diventerà automaticamente debole e più soggetto ad influenze di stagione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te