Ecco cosa fare la domenica sera per superare l’ansia da rientro del lunedì

Durante il fine settimana ci siamo dedicati agli affetti, alle passioni, abbiamo vissuto le nostre 24h in piena autonomia. Abbiamo cambiato ritmi e abitudini senza sentirci costretti a seguire particolari tabelle di marcia. Proprio per questo, in molti casi, il lunedì viene percepito come una grave perdita di libertà. Per molti di noi, soprattutto per chi si sente insoddisfatto della propria vita lavorativa, rientrare dal weekend può risultare un vero e proprio trauma.

Per spezzare il circolo vizioso dei lunedì “neri” è necessario cambiare modello di comportamento. Guardare tutto con uno sguardo diverso, più pratico e meno emotivo. Non serve a niente disperarsi o pensare ossessivamente a quando timbreremo il cartellino. Quindi, ecco cosa fare la domenica sera per superare l’ansia da rientro del lunedì.

Dedica gli ultimi minuti della domenica a te stesso

Anche il weekend può risultare frenetico. Nonostante non si tratti di lavoro, il sabato e soprattutto la domenica, siamo spesso accerchiati da partenti o carichi degli impegni che non abbiamo sbrigato in settimana. Per evitare di svegliarsi male il lunedì mattina è necessario, prima di andare a dormire, prendersi un po’ di tempo in solitudine. Questo tempo dev’essere davvero tutto a nostra disposizione, che siano 10 minuti o 10 ore, non importa. Possiamo impiegare questo momento per rilassarci, farci un bel massaggio ai piedi o leggere qualche pagina del nostro libro preferito. Accendere delle candele profumate e rimanere stesi sul letto. Può andar bene davvero qualsiasi cosa.

Ecco cosa fare la domenica sera per superare l’ansia da rientro del lunedì

Un consiglio utilissimo è quello di evitare l’alcol la domenica sera. È sempre divertente fare cene e apertivi, ma quelli, se non vogliamo svegliarci col piede sbagliato, meglio organizzarli nella serata di sabato.

Dopo le 16.00 del pomeriggio, se possiamo, dovremmo evitare di controllare lo smartphone. Quello del guardare ossessivamente il telefono è un meccanismo per controllare l’ansia, ma non ce n’è alcun bisogno, soprattutto la domenica sera.

Prepariamo qualcosa di buono e sfizioso per il pranzo del lunedì. Con l’idea di un pasto delizioso che ci aspetta sarà molto più facile arrivare a metà giornata col sorriso sulle labbra.

Facciamo una bella doccia o un bagno caldo. L’acqua è davvero un toccasana per i nervi, ha lo straordinario potere di lavare via le preoccupazioni.

Programmiamo la sveglia in modo sano, meglio un’oretta prima del momento in cui dobbiamo uscire di casa. In questo modo avremo tutto il tempo per svegliarci e iniziare la nostra giornata in serenità.

Consigliati per te