Ecco cosa fare assolutamente prima di andare in Grecia per evitare brutte sorprese

Dopo un inizio estate incoraggiante e speranzoso, nelle ultime settimane la paura del virus torna a farsi sentire. In molti Paesi europei, infatti, tra cui Spagna e Grecia, la curva dei contagi si sta rialzando in modo vertiginoso. Di conseguenza, nonostante le campagne vaccinali e i tracciamenti portati avanti, i Governi si trovano costretti nuovamente a correre ai ripari. Non a caso, misure restrittive, quali ad esempio il coprifuoco, sono tornate in vigore in diverse città.

Attenzione continua

Proprio perché in tarda primavera si prospettava una stagione estiva in grado di segnare la ripartenza del turismo e dell’economia, sono stati in molti a prenotare le vacanze. Non solo in Italia, ma anche all’estero e, in particolar modo, nelle mete più gettonate d’Europa. Tanti, dunque, in questo momento si trovano in difficoltà, in quanto a pochi giorni dalla partenza si vedono costretti a prestare un’attenzione continua ai vari cambiamenti. Nonché alle chiusure che, di giorno in giorno, sembrano aumentare un po’ ovunque.

Ecco cosa fare assolutamente prima di andare in Grecia per evitare brutte sorprese

Effettivamente, viaggiare in questo periodo storico non è affatto una passeggiata. Infatti, oltre a tutti i documenti soliti necessari per la partenza, ad oggi ne sono richiesti tanti altri. Altrettanto fondamentali per salire sull’aereo. Ciò che confonde molti è il fatto che non sempre i Paesi si muovono nella stessa direzione, anzi. Ognuno richiede accertati e moduli specifici. Bene, proprio per questo, al fine di non rischiare conseguenze spiacevoli e scongiurare di rimanere a terra, ecco cosa fare assolutamente prima di andare in Grecia per evitare brutte sorprese. In questo periodo complicato, consigliamo vivamente di mantenere un’attenzione costante ai cambiamenti che possono verificarsi a causa della pandemia.

Soprattutto in Stati quali la Grecia, colpito molto in queste settimane. Per farlo è necessario collegarsi, fino anche a poche ore prima dalla partenza, al sito dedicato dalla Farnesina, ovvero il ministero degli esteri. Il nome del portale è Viaggiare Sicuri, disponibile anche come applicazione per smartphone. In questa sezione potremo trovare, aggiornati in tempo reale, tutti i requisiti necessari per entrare in Grecia o in qualsiasi altro Paese. Non farlo rappresenta, soprattutto in queste settimane, un rischio non indifferente. In quanto potremmo non riuscire ad imbarcarci a causa della mancanza di un documento che neanche sapevamo servisse.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te