Ecco come sturare un wc intasato senza sturalavandino in 2 minuti e con 2 oggetti casalinghi 

Quando il wc si intasa non è mai una situazione ideale. A volte capita che, con un singolo scarico, abbiamo a che fare con uno wc intasato. Nei casi peggiori addirittura strabordante. Se non abbiamo a disposizione uno sturalavandino oppure se il suo utilizzo non ha funzionato, ci sono delle opzioni da considerare prima di chiamare un idraulico. Infatti, esistono diversi modi per occuparsi personalmente del wc intasato e risolvere il problema. Solitamente, però, i metodi più efficaci prevedono il ricorso a prodotti industriali. Ecco allora come sturare un wc intasato senza sturalavandino in 2 minuti e con 2 oggetti casalinghi che tutti abbiamo in casa.

Perché il wc si intasa

Il wc può intasarsi per diverse ragioni, ed è una questione molto comune. Può accadere che qualcosa sia bloccato nel tubo di scarico. In caso di bambini piccoli per casa, può trattarsi di qualche giochino per esempio. Quindi, nel caso in cui tirando lo scarico, l’acqua defluisca ma la carta igienica rimanga bloccata, è probabile che il problema sia un oggetto estraneo.

Anche i prodotti per l’igiene femminile sono spesso la ragione di eventuali intasamenti. Meglio servirsi di una piccola pattumiera da posizionare accanto il wc.

Un’altra causa può essere l’utilizzo di salviette umidificate, gettate nel wc perché considerate erroneamente alla stregua della carta igienica. Le salviette umidificate, infatti, non sono biodegradabili. Anche la stessa acqua, se troppo dura, può causare problemi al nostro scarico. L’acqua dura, infatti, è ricca di minerali come il calcio. Nel tempo i minerali si depositano all’interno del wc e del tubo di scarico, intasandoli.

Ecco come sturare un wc intasato senza sturalavandino in 2 minuti e con 2 oggetti casalinghi

Quando il bagno è intasato e non abbiamo uno sturalavandino è il momento di essere creativi. Ecco come possiamo liberare il tubo di scarico di un wc intasato utilizzando quello che abbiamo in casa. Ci servono 2 oggetti: il mocio con bastone per lavare i pavimenti e una busta di plastica grande. Avvolgiamo il mocio nella busta di plastica, chiudendola per bene intorno al bastone. Esercitiamo una pressione nello scarico come faremmo con lo sturalavandino e ripetiamo il gesto per 2 o 3 volte. Il wc si libererà all’istante. Igienizziamo bene il sanitario sia internamente sia esternamente e il problema è dimenticato.

Anche una dieta ricca di fibre può aiutare

Un ultimo consiglio. Alcune persone, con diete ad esempio fortemente a base di carne, possono produrre feci molto solide. Queste hanno maggiori probabilità di rimanere bloccate nei tubi di scarico del wc. Una dieta ricca di frutta e verdura potrebbe aiutare a produce feci più morbide.

Approfondimento

Nessuno avrebbe mai detto che trascorriamo tutto questo tempo della nostra vita in bagno

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te