Ecco come sostituire medico di base o pediatra evitando infinite burocrazie e lunghe attese alla ASL

Avere un medico di famiglia e un pediatra per i nostri figli è di grandissima importanza. Eppure, sono molti gli italiani che ancora non hanno un’assistenza di base. Secondo recenti dati, sarebbero circa 1 milione e mezzo gli italiani senza medico di base, un dato alquanto preoccupante.

Alle volte, l’assegnazione o la sostituzione del medico di base e del pediatra sono scoraggiate dalle infinite lungaggini burocratiche. Quello che tante famiglie non sanno è che possono dare un taglio netto a questo iter. Ecco come sostituire medico di base o pediatra evitando infinite burocrazie e lunghe attese alla ASL.

Negli ultimi anni, infatti, la digitalizzazione dei servizi sanitari ha reso molto più efficienti i servizi di assistenza ai cittadini. Basta sapere a quale portale accedere e sostituire medico di base e pediatra sarà un procedimento veloce e semplicissimo.

Ecco come sostituire medico di base o pediatra evitando infinite burocrazie e lunghe attese alla ASL

Medico di base e pediatra sono le figure alla base dell’assistenza sanitaria italiana. Il loro compito è quello, importantissimo, della visita preventiva, in seguito alla quale prescriveranno ai loro pazienti farmaci o visite specialistiche. Per questo, tra queste figure e i loro assistiti deve esserci un rapporto di grande fiducia.

Per scegliere un nuovo medico di base o un nuovo pediatra, l’iter classico prevede di recarsi alla ASL di riferimento e compilare un apposito modulo. Questo procedimento, sebbene non sia tra i più complessi, a volte si dilunga a causa di file e passaggi burocratici. Ma tutti possono sostituire medico di base e pediatra online, senza recarsi di persona presso la sede del proprio distretto sanitario (ASL, USL o AUSL). Questa opportunità permette di risparmiare molto tempo ed evitare attese seccanti. Vediamo come fare e quali sono i requisiti necessari.

Cambiare medico di famiglia e pediatra con un clic è possibile, ma non sempre

Ormai molte ASL sono al passo con i tempi e hanno dedicato un portale online per la sostituzione rapida di medico di base e pediatra. Dunque, chi dovrà sostituire il medico di famiglia non dovrà far altro che accedere al sito dell’ASL e, da lì, al portale dedicato. Per accedere serve solamente registrarsi, attraverso lo SPID (identità digitale). Ma attenzione, perché non tutti i distretti sanitari d’Italia hanno attivato la piattaforma preposta al cambio del medico di base e del pediatra. Per questo, prima di tutto è necessario verificare se il servizio è attivo presso il nostro distretto di riferimento.

Approfondimento

Ottenere l’ISEE non è mai stato così semplice e veloce grazie a questa novità dell’INPS

Consigliati per te