Ecco come smettere di fumare seguendo questa efficacissima dieta purificante più un errore fatale da non commettere

Fumare è purtroppo un’abitudine consolidata per una buona fetta di popolazione. In questo periodo di lockdown, poi, lo stress e l’ansia sono un incentivo per riprendere in mano le sigarette.

Molti di noi si saranno fatti molte volte delle promesse mai mantenute per smettere una volta per tutte di fumare. Perché le soluzioni erano troppo scomode o per poca forza di volontà.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per fortuna, la nostra Redazione ha scoperto che è possibile combattere questo vizio grazie ad un metodo molto più gradevole e percorribile anche per chi proprio non riesce a staccarsi dal tabacco. Ovvero seguendo una corretta alimentazione. Vediamo insieme come fare.

Ecco come smettere di fumare seguendo questa efficacissima dieta purificante più un errore fatale da non commettere

Per chi non ha tempo per fare attività fisica o per iniziare delle terapie mirate, seguire una corretta alimentazione può essere la scelta più adatta per rinunciare al fumo. Vi sono infatti diversi cibi indicati per aiutarci nel percorso di depurazione del nostro corpo. Vediamo quindi quali sono i più adatti.

Ecco i cibi detox

La prima cosa da fare quando si vuole smettere di fumare è disintossicarsi dalle tossine del tabacco. Per questo gli alimenti con tanta vitamina C sono la scelta più adeguata. Perciò spazio a frutta e verdura. Tra i più indicati fragole, arance, kiwi e broccoli. Consigliate anche alcune spezie, se usate in giusta misura, come coriandolo, curcuma e peperoncino.

Sì agli zuccheri ma occhio ai dolci

Non toccando le sigarette per qualche giorno si può andare incontro ad un calo di zuccheri. Reintegrarli nella nostra dieta è semplice, ma non tutti gli alimenti sono indicati. Evitiamo assolutamente i dolci. Torte e gelati non faranno altro che alimentare il desiderio di fumare, oltre che farci ingrassare. Scegliamo piuttosto i cereali integrali, come orzo, farro, mais, riso e avena, che ci daranno il giusto apporto di zuccheri e ci faranno sentire più sazi.

L’errore comune ma da evitare

Molti di noi sono dipendenti, oltre che dalla nicotina, anche dal caffè. Se si vuole smettere di fumare una volta per tutte è però bene rinunciare a berlo, almeno per qualche settimana. La caffeina, infatti, soprattutto se assunta in grandi dosi, non fa altro che agitarci e renderci più nervosi. Ed alimenta decisamente il nostro desiderio di fumare.

Ecco come smettere di fumare seguendo questa efficacissima dieta purificante più un errore fatale da non commettere

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te