Ecco come risparmiare fino a 1.000 euro all’anno con la lista della spesa settimanale, grazie a queste 10 regole d’oro che ci aumenteranno il saldo del conto corrente

La guerra in Ucraina avrà inesorabilmente ripercussioni anche sulla nostra spesa settimanale. Aumenteranno i prezzi di molti beni, anche primari. Ad esempio, è stato annunciato che il rincaro del grano porterà ad una crescita del costo di pane e pasta.

Si cerca di correre ai ripari, trovando delle alternative o riciclando prodotti che si hanno in casa. Per non guardare con preoccupazione al saldo del nostro conto corrente, dovremmo adottare delle regole d’oro per fare la spesa. Arrivando a spendere, in meno, ogni settimana, anche 20 euro. Allora, ecco come risparmiare fino a 1.000 euro all’anno seguendo pratici consigli.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Perchè meglio essere soli che in compagnia

Facciamo la spesa da soli. Quando ci portiamo dietro i figli, inevitabilmente finiremo per cedere alle loro richieste, mettendo nel carrello cose che non avremmo mai comprato. A maggior ragione, quando si è in fila alla cassa, con tutti quei cioccolatini e caramelle che li tentano.

Mai andare a fare la spesa quando si deve ancora mangiare. L’appetito, infatti, ci porta a mettere nel carrello alimenti che, quasi sicuramente, non avremmo mai acquistato, cedendo allo stimolo della fame.

Ci sarà capitato di esclamare, in cassa: “ero venuto per comprare sei uova e ho speso 150 euro”. Facciamo la lista delle cose da comprare, a casa, e rispettiamola rigidamente. Se un alimento non era necessario prima, ne potremo fare a meno anche al supermercato.

Non facciamoci ingannare dai decimali. Il classico “solo 9,99” di un prodotto potrebbe, in realtà, nascondere un rincaro. Guardiamo sempre le etichette, che riportano il peso e il prezzo al chilo. Nessuno regala nulla.

Usiamo carrelli piccoli o cestini. Se non dobbiamo fare la spesa mensile, basteranno. Così, la sensazione di vederli già pieni ci impedirà di aggiungere altre cose, spesso inutili.

Ecco come risparmiare fino a 1.000 euro all’anno con la lista della spesa settimanale, grazie a queste 10 regole d’oro che ci aumenteranno il saldo del conto corrente

Facciamo ginnastica con la sesta regola. Ovvero, abbassiamo la schiena per cercare negli scaffali più bassi. Finiscono qui i prodotti delle aziende che pagano meno per essere esposti. E hanno un prezzo decisamente più basso.

Non facciamoci tentare dalle offerte. Certo, leggere che ti offrono il 3×2 di una saponetta potrebbe invitarci a prenderle. A casa, però, quante ne abbiamo nello sgabuzzino? Chi ci dice che tra un mese non le vendano ancora più ribassate?

Se non ci fa male il braccio, prendiamo un pezzo di grana e grattiamocelo noi. Quelli già grattati, in bustina, costano di più. Così come le verdure già tagliate e pulite. O i cibi già pronti.

Evitiamo il sabato. Quando l’affluenza è più bassa, si ha più tempo di ragionare e confrontare i prezzi.

Scegliamo i “brutti, ma buoni”, ovvero frutta e verdura, magari, non bella da vedere, ma più economica e ugualmente buona.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te