Ecco come risolvere quei fastidiosi problemi dovuti ai parassiti grazie a questi insetticidi fatti in casa

In tutte le case sono presenti oramai piante, fiori e piccoli arbusti. Chi ha più spazio e pollice verde curerà certamente un piccolo orticello dove coltiva le proprie verdure e piante aromatiche. Soprattutto questi ultimi, oltre alla soddisfazione personale della produzione propria, conosco bene la problematica dei parassiti e degli insetti. Lumache, formiche, acari sono questi gli animaletti che possono darci fastidio ma anche rovinare le nostre piante, sia in casa che all’esterno.

La maggior parte di noi, per comodità, andrebbe al primo negozio di ferramenta o sementi e acquisterebbe i prodotti adatti al caso. Ecco come risolvere quei fastidiosi problemi dovuti ai parassiti grazie a questi insetticidi fatti in casa. Perché in negozio, per quanto risolutivi, i prodotti saranno per la maggior parte composti chimici e, a volte, pericolosi per i vegetali e per noi. Quello che proporremo più avanti in questo articolo sono degli insetticidi a costo zero, naturali e davvero divertenti da preparare.

La soluzione viene dalla natura stessa perché le piante producono oli essenziali che le aiutano a proteggersi dai parassiti. Ecco che gli spray che andremo a preparare avranno come base proprio queste sostanze naturali che la natura ci offre.

Ecco come risolvere quei fastidiosi problemi dovuti ai parassiti grazie a questi insetticidi fatti in casa

Quello che ci occorre sono uno spruzzatore e un po’ di pazienza per preparare i vari decotti o macerati che possano essere utilizzati per:

  • mosche. Questi fastidiosi insetti cominciano a presentarsi all’interno delle nostre case durante le stagioni fredde, infastidendoci con il loro ronzio. Facciamo macerare della buccia di limone in aceto bianco per almeno 5 giorni. Una volta filtrato e inserito nello spruzzatore potremmo erogarlo nelle stanze dove non vogliamo più questi animaletti fastidiosi;
  • formiche. Per questi esserini la menta è un ottimo repellente. Mettiamola a macerare (1 ettogrammo per ogni litro di acqua) per una settimana in terrazzo, dato lo sgradevole odore che potrebbe emanare. Quand’è pronta, bagniamo i punti di transito delle formiche per non farle più tornare;
  • lumache. Tanto lente quanto devastanti per il nostro orticello, questo rimedio è utile anche contro le pulci delle piante. Servono i soliti 100 grammi per litro di acqua di foglie di felce. Lasciate macerare per 7 giorni, andrà poi diluito in un altro litro di acqua il composto ottenuto e filtrato. Spruzzare il tutto alla base delle piante, direttamente sul terreno del nostro orto.

Menzione d’onore a sua maestà l’aglio, il repellente per eccellenza, non solo per i vampiri. Può essere usato su un decotto, tritato e poi unito all’acqua oppure fatto macerare per 24 ore per poi essere messo negli spruzzatori. Erogato sulle piante è sempre un eccellente repellente per la maggior parte delle infestazioni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te