Ecco come riconoscere una mozzarella di bufala campana DOP originale da una truffa

Le truffe sul “Made in Italy” sono sempre più frequenti. I prodotti garantiti dal marchio di qualità nostrano sono amatissimi e, per questo, anche molto copiati. Ormai sono all’ordine del giorno le truffe che hanno ad oggetto prodotti apparentemente originali ma che sono, in realtà, dei falsi.

E i rischi che derivano da questo commercio illecito sono molti. E riguardano anche la salute. Per evitare di cadere in queste trappole, è giusto imparare a distinguere il prodotto garantito dalle sue imitazioni.

Uno dei simboli del Made in Italy nel mondo è la mozzarella di bufala campana DOP. Di recente sono stati scoperti tantissimi e-commerce online e siti vari che spacciano mozzarelle qualsiasi per mozzarelle garantite dal marchio DOP. Proprio per fermare questa frode è nata una vera e propria task force in collaborazione tra il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP e le Forze dell’Ordine.

Per questo motivo bisogna sapersi difendere davanti a una frode. E, quindi, ecco come riconoscere una mozzarella di bufala campana DOP originale da una truffa.

I marchi ben visibili

La vera mozzarella di bufala campana DOP è venduta in confezioni sigillate con i loghi per visibili. I loghi che devono essere presenti sono due, uno del Consorzio di Tutela e uno che certifica il DOP europeo.

L’originale si trova solitamente chiuso in buste di plastica annodate che devono riportare il sigillo di garanzia. Oltre alla nomenclatura completa “mozzarella di bufala campana DOP”.

Chiunque produca questo tipo di mozzarella mostra con onore i marchi descritti sopra, poiché garantiscono il superamento di tutti i controlli di qualità degli organi competenti. Questo prodotto Made in Italy è uno dei formaggi più controllati e più venduti in assoluto.

Le caratteristiche e le taglie

La taglia maggiormente venduta è la tipica forma tonda. Ma esiste anche nel formato di treccia o bocconcini. Il colore deve essere un bianco brillante e perfetto. Inoltre, nel momento del morso o del taglio, deve perdere molto liquido. È questa una delle caratteristiche fondamentali di questo prodotto.

Sistema di tracciabilità

È un sistema unico nel suo genere. Questo serve per verificare da dove provenga effettivamente il latte con cui le mozzarelle sono state prodotte. Il sistema prevede la scansione di un codice identificativo presente sulla confezione, grazie a cui è possibile verificare l’origine della materia prima utilizzata.

Ecco, svelato, dunque, come riconoscere una mozzarella di bufala campana DOP originale da una truffa.

Consigliati per te