Ecco come riciclare le bucce di limone per creare un validissimo sapone per i piatti

Il limone è probabilmente il frutto che più viene utilizzato come rimedio della nonna per tantissime cose. Dalle pulizie all’alimentazione, è un aiuto in tutto. Le sue proprietà sgrassanti lo rendono un buon alleato per tutte le pulizie in casa. Ma è anche ampiamente utilizzato in cosmetica, come rimedio naturale contro acne e pelli grasse. In cucina si utilizza prevalentemente in preparazioni dolci ma è ampiamente utilizzato anche in preparazioni salate. Il suo gusto e profumo unici lo rendono inconfondibile e in grado di dare una marcia in più ad ogni piatto. Inoltre, il limone aiuta ad eliminare tutti i cattivi odori che possono accumularsi in cucina e negli ambienti di casa. Ma pochi sanno che il limone può essere utilizzato anche in altri modi. Per esempio, Ecco come riciclare le bucce di limone per creare un validissimo sapone per i piatti.

Come detto sopra, il limone ha delle proprietà sgrassanti che lo rendono un ingrediente ideale per le pulizie di casa. Oggi andiamo a vedere come preparare un validissimo detersivo per i piatti che si può conservare anche per diversi mesi, aromatico ed efficace. Una ricetta al 100% naturale di cui non potremo più fare a meno.

Ecco come riciclare le bucce di limone per creare un validissimo sapone per i piatti

Ingredienti

Procedimento

Per creare questo incredibile detergente per i piatti naturale e fai da te è necessario inserire i limoni tagliati a pezzettini in un frullatore. I limoni dovranno essere compresi di buccia e polpa. Aggiungiamo un po’ d’acqua e frulliamo il tutto. Mettiamo la crema ottenuta in un pentolino, aggiungiamo l’acqua rimasta, il sale e l’aceto e facciamo sobbollire il composto mescolando costantemente per circa 10 minuti prima di spegnere il fuoco. A questo punto frulliamo nuovamente il composto fino a farlo diventare ancora più cremoso. Possiamo conservare il detersivo in barattoli di vetro ermetici per circa 3 mesi in frigo.

Sarà poi sufficiente sciogliere qualche cucchiaio di prodotto in acqua calda per ottenere un valido detersivo per i piatti. Per le incrostazioni più profonde il prodotto dovrà essere utilizzato puro, direttamente sulle stoviglie da lavare. L’aroma intenso del limone inonderà tutta la casa rendendo il nostro ambiente piacevole e dai profumi completamente naturali. Lo stesso sapone può essere creato con arance, mandarini o pompelmi e più in generale con tutti gli agrumi.

Approfondimento

Pochi conoscono questi utili usi non alimentari del limone che risolvono moltissimi problemi quotidiani

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te