Ecco come riciclare il panettone avanzato e preparare in soli 15 minuti un cremoso dolce di recupero perfetto per l’Epifania

Dopo giorni di pranzi abbondanti e cene ricche di pietanze golose, può capitare di avere a che fare con qualche avanzo.

Sprecare il cibo è sempre sbagliato e molto spesso possiamo evitarlo. A volte siamo a corto di idee e proprio per questo motivo abbiamo già suggerito diverse ricette per riciclare gli avanzi.

Ad esempio, si sciolgono in bocca questi squisiti gnocchi di pane davvero facili da preparare, perfetti come piatto di recupero.

Tra le pietanze che avanzano maggiormente dopo i giorni delle feste ci sono i dolci. Capita spesso di ricevere pandori e panettoni e di non riuscire a consumarli durante le feste.

Proprio per questo motivo, oggi vogliamo suggerire una ricetta facile e veloce che ci aiuterà a non buttare via nulla. Dunque, ecco come riciclare il panettone avanzato e preparare in soli 15 minuti un cremoso dolce di recupero perfetto per l’Epifania.

Abbiamo già affrontato l’argomento del riciclo. Ad esempio, solo pochissimi sanno come riciclare il pandoro avanzato trasformandolo in un cremoso dolce pronto in soli 5 minuti.

Oggi per questo dolce useremo pochissimi ingredienti e in un attimo avremo un dessert che siamo certi conquisterà la famiglia e gli amici.

Per saperne di più, continuiamo a leggere questa ricetta.

Ingredienti

  • 500 g di panettone;
  • 400 g di mascarpone;
  • 4 uova;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 4 cucchiai di rum;
  • 100 g di gocce di cioccolato.

Ecco come riciclare il panettone avanzato e preparare in soli 15 minuti un cremoso dolce di recupero perfetto per l’Epifania

Per iniziare, rompiamo le uova dividendo gli albumi dai tuorli. Montiamo gli albumi a neve ferma e teniamoli da parte. In un altro recipiente, lavoriamo i tuorli con lo zucchero per un paio di minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Uniamo a quest’ultimo il mascarpone e lavoriamo il tutto con le fruste elettriche.

Quando il composto sarà liscio ed omogeneo, aggiungiamo poco alla volta gli albumi montati a neve. Dunque, usando una spatola incorporiamo gli albumi alla crema procedendo con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

A questo punto, tagliamo il panettone a fette e bagniamolo con il rum. Componiamo il dessert in coppette di vetro oppure in una pirofila. Alterniamo quindi le fette di panettone e la crema aggiungendo sopra ad essa delle gocce di cioccolato per guarnire.

Consigli

Per spendere meno, possiamo ricavare delle scaglie di cioccolato da una barretta o da cioccolatini avanzati durante le feste.

Conserviamo questo golosissimo dolce in frigorifero per non più di un giorno. Tuttavia, consigliamo di mangiarlo sul momento perché, con il passare delle ore, il panettone diventerà molle e la crema perderà di freschezza.

Se invece vogliamo riciclare il pandoro ed abbiamo ancora del mascarpone, consigliamo un dolce irresistibile senza cottura e pronto in soli 15 minuti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te