Ecco come realizzare un trucco a prova di allergia con questi 7 segreti da make up artist

Il trucco non è solo quell’insieme di prodotti che applichiamo al mattino prima di uscire di casa.

Per una donna, infatti, può essere molto di più.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Ci trucchiamo, a volte, per sentirci più belle, valorizzando quegli aspetti del nostro viso che amiamo e nascondendo quelli che ci piacciono meno.

Altre volte, il make up ci aiuta a sentirci più sicure del nostro aspetto e più in ordine.

Ma ci trucchiamo anche perché semplicemente ci piace farlo, ci rilassa e ci consola nei momenti tristi.

Sono tanti, quindi i motivi per cui non vorremmo mai rinunciare a quel filo di make up.

Neanche quando siamo raffreddate o, peggio ancora, quando siamo in balìa di un attacco d’allergia.

Se ci stessimo chiedendo proprio come truccarci in quest’ultimo caso, questo è l’articolo adatto.

Ecco che, infatti, scopriremo come realizzare un trucco a prova di allergia con questi 7 segreti da make up artist.

L’allergia autunnale

Anche se non è primavera, l’allergia può comunque farci compagnia.

Con l’arrivo dell’autunno, infatti, alla comune allergia ai pollini si potrebbero aggiungere, per esempio, l’allergia alla muffa e agli acari della polvere.

Questo perché stiamo più in casa, iniziamo ad accendere i caloriferi e a tenere meno le finestre aperte.

Per quanto riguarda i sintomi di questa malattia, quelli più comuni e frequenti sono:

  • lacrimazione e/o gonfiore degli occhi;
  • naso chiuso e starnuti frequenti;
  • prurito alla gola, agli occhi e al naso;
  • tosse;
  • riduzione del senso del gusto e dell’olfatto.

Ad ogni modo, per accertare l’esistenza di un’allergia, dobbiamo sempre confrontarci con il medico e stabilire quali test fare.

Ecco come realizzare un trucco a prova di allergia con questi 7 segreti da make up artist

Il trucco a prova di allergia è, allora, un trucco che resiste a starnuti, naso che cola e occhi lacrimanti.

Ma è anche un trucco in grado di coprire rossori, occhiaie e gonfiori.

Non ci resta, allora, che scoprire quali sono questi 7 segreti da make up artist per uscire di casa più splendenti che mai.

I primi due riguardano la base trucco.

Potremmo, innanzitutto, utilizzare un primer di colore verde per coprire i rossori come quelli vicino alle narici, e poi, un correttore per le occhiaie.

Questo potrebbe essere in versione roller, in modo da massaggiare e drenare la zona al suo passaggio, e magari a base di caffeina per sgonfiare eventuali borse.

Passando agli occhi, andiamo a scoprire altri 3 consigli super.

Se volessimo utilizzare il mascara, dovremmo optare per un prodotto waterproof.

Diversamente, potremmo applicare un primer per ciglia per dare una vaga illusione di volume e aprire un po’ lo sguardo.

Se volessimo poi, applicare un ombretto andrebbero scartati i colori troppo intensi, i cui pigmenti potrebbero avere un’alta concentrazione di metalli pesanti e irritanti.

Sesto e settimo consiglio

Gli ultimi due consigli riguardano le labbra.

Per truccarle potremmo utilizzare un burro cacao o un lip balm al posto di rossetti e gloss.

Infine, dovremmo evitare il colore rosso e le sue sfumature.

Questo perché andrebbero ad attirare l’attenzione sulle altre zone rosse del viso che invece stiamo cercando di mascherare.

Approfondimento

Sarà impossibile abbandonare questa strepitosa e semplice tendenza make up dopo averla conosciuta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te