Ecco come pulire le solette interne delle scarpe estive dalle tracce di sporco ed eliminare la forma delle dita tanto antiestetica

Quando inizia il caldo, il sandalo diventa l’opzione ideale per completare il nostro abbigliamento. La maggior parte delle donne ama i sandali e li preferisce rispetto ad altri tipi di calzature per numerose ragioni. Cosa rende i sandali tanto popolari? Sicuramente il livello di comfort poiché, allo stesso tempo, chiudono abbastanza il piede da garantirne il movimento e gli consentono di rimanere rilassato poiché aperti alle estremità. I sandali hanno poi un look trendy, seguono la moda come tutti gli accessori, possono essere comodi ed eleganti, adatti a tutte le occasioni. Infine, i sandali permettono una corretta circolazione dell’aria garantendo la salute del piede. Eppure il piede suda lo stesso, è inevitabile, e il risultato sono spesso macchie di sporcizia e di sudore. Ecco allora come pulire le solette interne delle scarpe estive dalle tracce di sporco ed eliminare la forma delle dita tanto antiestetica.

Come pulire i sandali estivi

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Nelle scarpe aperte si depositano facilmente polvere e altri residui. Ma non c’è niente che rovini un bel outfit estivo più di un sandalo non curato e sporco. Per intervenire ci vuole cura, attenzione e un pochino di pazienza. Come farlo, però, dipende dal materiale della scarpa. Vediamo alcune soluzioni.

Ecco come pulire le solette interne delle scarpe estive dalle tracce di sporco ed eliminare la forma delle dita tanto antiestetica: calzature in pelle o finta pelle

Con un panno rimuoviamo la polvere depositata sulla soletta. Con un cotton fioc inumidito con uno sgrassatore eco-friendly rimuoviamo delicatamente lo sporco senza però bagnare la soletta che potrebbe rovinarsi. Lasciamo asciugare la scarpa all’aria aperta, senza usare phon e senza esporre il sandalo al sole. In caso di calzature di finta pelle vale lo stesso trattamento, ma in caso di macchie ostinate, si può intervenire in modo più deciso con uno spazzolino.

Sandali in sughero e i segni delle dita

Le solette interne in sughero tendono ad annerirsi dove poggia la pianta del piede. Difficile eliminare del tutto l’alone, ma è possibile schiarirlo applicando una pasta a base di bicarbonato e succo di limone e lasciandola agire per circa un’ora. Rimuovere i residui in eccesso della pasta e lasciare asciugare all’aria aperta.

Sandali in camoscio e segni delle dita

In questo caso bisogna munirsi o di una spazzola specifica per questo materiale oppure di uno spazzolino da denti medio. Basterà spazzolare la soletta per riaverla come nuova.

Un ultimo trucchetto. Se la scarpa in sughero si irrigidisce dopo il trattamento, basta tamponare la parte interessata con un batuffolo di cotone bagnato di olio di oliva. Il sandalo tornerà come nuovo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te