Ecco come prevenire i fastidiosi problemi all’anca

L’anca è l’articolazione che più di altre risente del peso di tutto il corpo. È la principale responsabile della nostra corretta deambulazione, ragion per cui è necessario prevenirne eventuali traumi.

Come per ogni articolazione, si possono avere problemi dovuti alla scarsità di liquido sinoviale, preposto alla lubrificazione dell’articolazione stessa. In questi casi, si avvertirà un forte dolore all’anca e si avranno problemi a camminare correttamente.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Disturbi di questo genere cominciano ad insorgere dopo i 50 anni per diversi motivi.
Una delle principali cause è l’osteoartrosi, il consumo progressivo della cartilagine che ricopre le articolazioni.

Tra le altre cause vi sono problemi alle ossa o ai muscoli, come infiammazioni, borsiti e tendiniti. Nonostante tutto questo si verifichi con maggiore frequenza superata una certa età, non è detto che alcuni sintomi non possano presentarsi precocemente. Vediamo il modo in cui è possibile agire in anticipo ed evitare conseguenze più gravi.

Ecco come prevenire i fastidiosi problemi all’anca

La prima forma di prevenzione è la postura. Una postura scorretta comporta la sofferenza sia della schiena che degli arti inferiori e superiori.

Camminare dritti garantisce la giusta distribuzione del peso in tutto il corpo, senza che una parte ne risenta più di altre.

La seconda cosa da fare è usare le scarpe giuste. Una suola piatta è pericolosa per chi soffre di problemi alla schiena e all’anca. È meglio optare sempre per scarpe ammortizzate o comunque, se si tratta di uno stivale elegante ad esempio, con un po’ di tacco.

Il terzo punto è lo stretching. Fare stretching ogni giorno, soprattutto la mattina, aiuta a mantenere elastici muscoli e articolazioni, così da prevenire eventuali infortuni.

Articolazione e non solo

Il quarto metodo efficace per la prevenzione è prendersi cura delle proprie ossa. L’apporto di vitamina D attraverso l’esposizione al sole ed il consumo di alcuni cibi specifici, è fondamentale per la salute delle ossa.

Ecco come prevenire i fastidiosi problemi all’anca, è molto semplice e richiede soltanto dei piccoli accorgimenti quotidiani.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te