Ecco come preparare dolci e frullati a base di frutti di bosco per avere a primavera gambe leggere e migliorare la circolazione

Con l’arrivo dei primi caldi arriverà anche un piccolo e fastidioso problema. Le nostre gambe saranno più gonfie e soggette alla ritenzione di liquidi. Spesso ciò accade perché passiamo molte ore seduti a lavorare e non abbiamo possibilità di muoverci e di sgranchirci le gambe. Piccoli movimenti invece ci aiuterebbero a migliorare il microcircolo e a porre subito un rimedio a questo disturbo.

Cominciamo a migliorare la circolazione a tavola

Dobbiamo sapere che alcuni cambiamenti partono da usi e abitudini che prendiamo a tavola. Anche l’alimentazione, infatti, ci può essere di grande aiuto quando parliamo di circolazione e microcircolo delle gambe. Sicuramente sono i frutti di bosco gli alimenti che associamo con più frequenza al concetto di circolazione sanguigna. Essi, infatti, sono ricchi di antocianine, che contraddistinguono i frutti per il loro colore rosso scuro e violaceo. Esse hanno capacità antiossidanti e quindi contribuirebbero alla salute cardiovascolare. Quindi utilizzare spesso e volentieri mirtilli e lamponi nel nostro regime alimentare, ad esempio, ci aiuterebbe in tutto e per tutto a combattere i radicali liberi. La circolazione ringrazierebbe.

Ecco perché, oltre che a mangiarli come frutta a fine pasto, i frutti di bosco potrebbero essere utilizzati per fare dei gustosi frullati o dolci al cucchiaio.

Il frullato è una bevanda che abbiamo apprezzato sin da bambini e se abbiamo perso l’abitudine è arrivato il momento giusto per recuperare.

In un mixer mettiamo mirtilli neri e lamponi, avviamo il frullatore e avremo presto pronta una bevanda ricca di antiossidanti da bere come spuntino. Potremmo anche variare aggiungendo fragole di stagione e mirtilli rossi. Dovremmo solo sbizzarrirci per creare il gusto che preferiamo.

Ecco come preparare dolci e frullati a base di frutti di bosco per avere a primavera gambe leggere e migliorare la circolazione

I frutti di bosco sono buonissimi anche se li utilizziamo in ricette per dolci al cucchiaio. Prepariamoli così. Avviamo la cottura della panna da cucina e aggiungiamo cinque fogli di gelatina di pesce. Riscaldiamo ben bene e poi spegniamo. Non smettiamo mai di girare il preparato e quando si sarà addensato un pochino potremmo mettere il tutto dentro apposite coppette. Mettiamo in frigo e serviamo in tavola con frutti di bosco adeguatamente sciacquati e freschi.

Una piccola variante di questo dolce al cucchiaio potrebbe essere fatta con della ricotta fresca con un’aggiunta di zucchero semolato. Mescoliamo i due ingredienti per formare una crema corposa ma morbida. Mettiamo dentro le solite coppette e serviamo con mirtilli e lamponi.

Ecco quindi come preparare dolci e frullati con lampone, mirtilli e frutti di bosco in generale, ora possiamo correre per andare a prepararli e godere dei loro benefici.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te