Ecco come ottenere cibo gratuito e non solo per gli amici a quattro zampe

Oggi giorno è difficile trovare una casa dove all’interno non ci sia un animale. Che sia il classico cane, gatto, criceto, o che si preferiscano animali più particolari come i serpenti. Qualunque sia la preferenza, la casa e la famiglia si anima grazie a un componente in più con o senza peli.

Ma si sa, questi cari amici richiedono cure e attenzioni. E a volte, per il portafogli, possono diventare davvero dispendiosi. Non che questo faccia rinunciare a loro, ma trovare un modo per dargli da mangiare gratuitamente, e magari pagare le spese mediche non sarebbe niente male.

Come fare?

Esattamente com’è improbabile trovare una casa senza animali, è impossibile trovare una casa senza smartphone. Ed ecco come ottenere cibo gratuito e non solo per gli amici a quattro zampe. Proprio così, la pet influencer è ormai a tutti gli effetti una moda che porta un sacco di soldi.

Ci sono animali come Jiff Pom che ha su Instagram 10,3 milioni di follower. Dopo essere diventato famoso è anche apparso in un video musicale insieme a Katy Perry, spopolando più di prima. Grazie a tutte le partnership create ogni suo post su questo social gli fa guadagnare 45 mila dollari.

Tra i primi gatti più popolari invece si trova Nala Cat, con 4,3 milioni di follower. Non è apparsa insieme ad alcun cantante, ma il suo strabismo insieme alla popolarità su Instagram l’hanno resa testimonial di mangime per gatti. La linea prende addirittura il suo nome. Per ogni suo post, fa guadagnare ai cari padroni 19,8 mila dollari.

Come raggiungere questi livelli?

La scelta dell’animale non è da dare per scontata. Ma non bisogna pensare che solo cani e gatti abbiano il loro seguito. Hamlet the Piggy è il maialino più conosciuto con 368 mila follower, Buckley la mucca ne ha 74,2 mila. La scimmia Diddy 907 mila e Pumpkin il procione 1,3 milioni. Insomma, qualsiasi animale può fare numeri da capogiro.

Il segreto è rendere social e virale il proprio animale. Aprire quindi una pagina a suo nome e riempire letteralmente il web con sue foto. I post teneri, simpatici e anche gli scatti di tutti giorni andranno più che bene. In fondo sono animali e non modelli, e si amano proprio per la loro naturalezza. Ecco come ottenere cibo gratuito e non solo per gli amici a quattro zampe.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te