Ecco come lavare i pavimenti in microcemento per un risultato incredibile e duraturo

Ogni tipo di materiale e di rivestimento ha delle caratteristiche specifiche che è fondamentale conoscere quando arriva il momento di lavarlo. Infatti, non useremo mai gli stessi prodotti per lavare il pavimento in ceramica ed il parquet. Allo stesso modo, è fondamentale conoscere il microcemento per potercene prendere cura nel modo migliore.

E continuando a leggere ecco che vedremo come lavare i pavimenti in microcemento per un risultato incredibile e duraturo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Che cos’è il microcemento

Il microcemento è un materiale innovativo e molto amato perché permette di ottenere l’effetto “industriale” in casa. Ovvero, si tratta di un materiale che si usa per rivestire varie superfici, come il pavimento, per avere anche in casa quell’effetto industriale tanto amato.

In particolare, questo rivestimento a base di cementizia è perfetto per ricoprire i top delle cucine, piani da lavoro, pavimenti e persino le pareti. Si adatta bene allo stile moderno ed anche minimalista.

Questo rivestimento si può applicare praticamente ovunque ed essendo relativamente sottile (3 mm) si adatta bene ad ogni forma. Il microcemento, poi, è impermeabile e resistentissimo e per questo sempre più persone lo scelgono per le proprie case.

Ecco come lavare i pavimenti in microcemento per un risultato incredibile e duraturo

Il microcemento è particolarmente amato anche perché è molto resistente alle sostanze chimiche presenti nei detersivi. Per cui, in generale, non c’è un modo completamente sbagliato per lavare il microcemento. Eppure, si consiglia di evitare prodotti troppo eccessivi perché alla lunga possono deteriorare il rivestimento. Inoltre, anche le temperature eccessive possono danneggiare il microcemento, per cui è meglio evitare di lavare con il vapore.

Per cui, in generale si consiglia di utilizzare saponi neutri o delicati e saltuariamente si possono impiegare anche prodotti un po’ più aggressivi. L’importante è che si usino raramente, per non danneggiare il microcemento.

Infine, pur essendo molto resistente, il microcemento si può rovinare in seguito ad un danno meccanico, per cui è sempre meglio fare attenzione. Ecco, quindi, come lavare i pavimenti in microcemento.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te