Ecco come funzionano le 8 forme di prestito con Poste Italiane e cosa sapere prima di avere l’accredito sul conto corrente

Tra i servizi erogati da Poste Italiane vi è anche quello che rimanda alla concessione di prestiti.

Passiamoli brevemente in rassegna, ecco come funzionano le 8 forme di prestito con Poste Italiane e cosa sapere prima di avere l’accredito sul conto corrente.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ecco cosa serve per chiedere le prime tre forme di prestito in posta

Il prestito “BancoPosta Classico” prevede una soglia minima di 3mila euro ed una massima di 30mila. La durata del rimborso è invece prevista tra i 24 e gli 84 mesi.

Il prestito “BancoPosta Consolidamento” è attualmente in promozione (dal 24 maggio al 26 giugno). Mira a semplificare le rate dei prestiti in un’unica rata, ottenendo al contempo anche nuova liquidità. Prevede una soglia minima di erogazione di 3mila euro e una massima di 50mila. Le rate di rimborso sono fisse e mensili, per una durata che può andare dai 24 fino ai 96 mesi.

Anche il prodotto “BancoPosta Ristrutturazione Casa” è in promozione dal 10 maggio al 19 giugno e finanzia le opere di ristrutturazione casa. Prevede una soglia massima di erogazione fino a 60mila euro e un piano di rimborso compreso tra i 3 e i 10 anni.

I tre prodotti su esposti vengono richiesti con c/c BancoPosta o con Libretto di risparmio postale nominativo ordinario o del tipo Smart.

Il prestito “BancoPosta Flessibile” è chiesto con c/c BancoPosta o libretto di risparmio postale nominativo ordinario. Ha soglie minime e massime poste rispettivamente pari a 3.000 e 30mila euro, e ha durata di rimborso dalle 36 alle 108 rate mensili.

Infine in merito alle ultime  4 forme di prestito alle Poste Italiane

Un’altra tipologia di prestito in promozione (fino al 19 giugno) è il prestito “BancoPosta Auto”, per finanziare l’acquisto di un’auto ibrida o elettrica. Ha una soglia massima di 60mila euro, mentre la durata del rimborso è prevista compresa tra i 3 e i 10 anni di tempo.

Una forma di finanziamento richiedibile al 100% in remoto (con firma digitale) è il prestito “BancoPosta Online”. È necessario un c/c BancoPosta, con servizio di Internet banking. Ha soglia base di 3.000 e massima di 30mila, mentre prevede una durata di rimborso tra 2 e i 9 anni.

Per chi ha intenzione di comprare una casa, ecco “BancoPosta Acquisto Casa”, con soglie comprese tra i 10 e 60mila euro. Le rate sono fisse e mensili e la durata del rimborso va dai 3 ai 10 anni. Ancora, è necessario avere un c/c BancoPosta o libretto di risparmio postale nominativo ordinario.

Infine abbiamo il “Mini prestito BancoPosta” sulla PostePay Evolution. Prevede soglia minima di mille e massima di 3.000 euro, da rimborsare in 22 rate fisse mensili.

In definitiva, ecco come funzionano le 8 forme di prestito con Poste Italiane e cosa sapere prima di avere l’accredito sul conto corrente.

Approfondimento

Quanto costa e cosa offre il conto di base BancoPosta.

Consigliati per te