Ecco come fare un primo piatto con i frutti di bosco

Per condire la pasta in maniera alternativa, ma non meno gustosa e sfiziosa, ecco come fare un primo piatto con i frutti di bosco. Anzi, come servire a tavola tre tipi di pasta con quelli che sono dei veri e propri frutti della salute così com’è spiegato in quest’articolo. Dalle fettuccine con i mirtilli e il formaggio ai tagliolini con i funghi e i frutti di bosco. E passando per gli spaghetti in crema di more e di lamponi.

Ecco come fare un primo piatto con i frutti di bosco, dagli spaghetti alle fettuccine

Fettuccine, mirtilli e formaggio. Cuocere le fettuccine al dente. Per poi farle saltare in una padella capiente dove il formaggio taleggio a tocchetti si è sciolto insieme alla panna. Aggiustare il sapore con il pepe e con un pizzico di sale. Per poi aggiungere due o tre cucchiai di mirtilli frullati, amalgamare e servire a tavola il primo piatto ben caldo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tagliolini, funghi e frutti di bosco. In una padella capiente e antiaderente, con olio extravergine di oliva, si prepara un soffritto. Giusto con un porro e uno spicchio d’aglio. E ciò al fine di trifolare i funghi con una cascata di prezzemolo. Aggiungere i tagliolini cotti al dente e amalgamare per un minuto a fiamma vivace. Per poi aggiungere, all’ultimo, i lamponi e una manciata di mirtilli, e servire la pasta con scaglie di formaggio grana su ogni piatto di portata.

Spaghetti in crema di more e lamponi. Lavare accuratamente i frutti di bosco. Per esempio, un mix di more e lamponi in una padella capiente dove è stato sciolto il burro. Dopo aver amalgamato aggiungere la ricotta fresca ridotta a crema con un mestolo di acqua di cottura della pasta, e una cascata di menta.

Per poi trasferire il tutto in un mixer al fine di ottenere una crema da aggiungere agli spaghetti cotti al dente. Fare saltare la pasta per due minuti a fiamma vivace e servire subito a tavola dopo aver aggiustato i sapori con un pizzico di sale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te