Ecco come fare polpette morbide in padella o al forno come antipasto pronte in 10 minuti sostituendo le uova

Le polpette sono un classico nella tradizione culinaria italiana. Ogni Regione ha le proprie specialità, anche se la base è la stessa. La carne. Le polpette di carne, infatti, sono quelle maggiormente presenti sulle tavole degli italiani.

Tuttavia, con il cambiamento e l’evoluzione delle esigenze sociali, la carne è stata sempre più sostituita dalle verdure o dal pesce. Più leggere, ma ugualmente sfiziose, le polpette fatte in questo modo non hanno nulla da invidiare alle classiche.

In estate, poi, sarebbe il caso di mantenersi più leggeri, sia per una questione prettamente salutare, che per il peso forma. Ecco perché tutti stanno provando un piatto a base di pesce rivisitato, che gli chef ci invidieranno.

Oggi, vedremo una ricetta che farà impazzire tutti, grandi e piccini. Ecco le mitiche e inimitabili polpette di zucchine.

Ingredienti

Le polpette di zucchine sono molto semplici da fare. Possono essere cucinate in padella, con l’aggiunta di olio per friggere, oppure arrostite. Allo stesso modo, possono essere cotte al forno. Queste polpette di zucchine, come antipasto, sarebbero top, poiché non appesantirebbero lo stomaco, come invece farebbero quelle di carne.

Tuttavia, il piatto può essere pensato come portata principale, soprattutto se si è vegetariani. Gli ingredienti, che ci serviranno, per fare circa 10 polpette sono:

a) 250 g di zucchine;

b) 200 g di ricotta;

c) 30 g di Parmigiano Reggiano;

d) 30 g di pangrattato;

e) 10 g olio EVO;

f) sale;

g) pepe.

Ecco come fare polpette morbide in padella o al forno come antipasto pronte in 10 minuti sostituendo le uova

Come antipasto o come secondo, il procedimento per la loro realizzazione non cambia. Dunque, ecco come fare polpette morbide in padella o al forno. Ma prima di vedere come proseguire, bisogna precisare che le uova possono essere sostituite con il latte o, come in questo caso, con la ricotta.

Innanzitutto, laviamo le zucchine e tagliamo i lati. Successivamente, tagliamole a cubetti e tritiamole con il mixer o con il minipimer. Se non dovessimo avere questi attrezzi, potremmo usare la grattugia, che utilizzeremo anche per il Parmigiano Reggiano.

In una ciotola mettiamo le zucchine tritate e la ricotta, mescoliamo per bene e, dopo, aggiungiamo il pangrattato. Mescoliamo giusto un po’ e aggiungiamo anche gli ultimi ingredienti, ossia il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e il pepe nero. Mescoliamo il tutto con le mani, se si preferisce, e non appena avremo ottenuto un composto omogeneo, compatto e morbido, potremo creare le polpette.

Se la cottura è in padella, aggiungiamo un filo di olio EVO e lasciamo cucinare per 10 minuti, girandole dopo 5 minuti. Se, invece, è al forno, adagiamo le polpette sulla carta forno e lasciamo cuocere per circa 20 minuti, a 200 gradi.

Lettura consigliata

Non è il burro a rendere cremoso il risotto con zucchine ma questo segreto della nonna a cui pochi pensano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te