Ecco come evitare che le foglie del nostro bonsai cadono o ingialliscono

Di bonsai ce ne sono di tantissimi tipi. Alcuni sono da interni e altri da esterni, ma sicuramente uno dei più diffusi è il ficus bonsai. Questa tipologia di bonsai, come tante altre, ha bisogno della nostra attenzione, dato che se pensavamo che bastasse bagnarlo ogni tanto per farlo stare bene, ci sbagliavamo di grosso.

Infatti, capita che, specialmente nella stagione autunnale, le foglie del nostro bonsai ingialliscano o addirittura cadano. Ci sono alcune soluzioni al riguardo, ma dipendono da alcuni fattori che dobbiamo tenere in considerazione. Dunque, ecco come evitare che le foglie del nostro bonsai cadono o ingialliscono. Scopriamolo insieme.

Il primo problema da tenere sott’occhio è la luminosità

Le piante hanno tutte bisogno di luce solare. Già dalle scuole elementari sentiamo parlare di fotosintesi e, chi ha fatto il liceo classico, sa che la parola foto non vuol dir altro che luce.

I bonsai hanno bisogno di moltissima luce per crescere sani e forti, ma non devono stare sotto la luce diretta del sole. Entrambi gli eccessi, totale mancanza di luce o eccesso di luce, possono danneggiare la nostra piantina. Se li esponiamo alla luce diretta, dunque, avremo delle foglie che tendono al giallo, mentre se la luce manca completamente le foglie cadono.

Un altro problema è la luminosità

La regione di provenienza del ficus è umida e piovosa. Certamente non possiamo ricreare a casa le stesse identiche condizioni naturali, ma nemmeno possiamo spingere il bonsai a vivere in ambienti estremamente secchi.

Di conseguenza, dato che non possiamo umidificare casa senza causare altri ed ulteriori problemi, possiamo usare un semplice nebulizzatore. In questo modo, renderemo le foglie del bonsai più umide naturalmente. In alternativa, possiamo mettere il nostro bonsai temporaneamente nel nostro bagno.

Ecco come evitare che le foglie del nostro bonsai cadano o ingialliscano

Il museo dei Bonsai di Malaga ci ricorda che un altro fattore che può rovinare l’esistenza dei bonsai sono gli sbalzi termici. Anche qui non possiamo apporre soluzioni definitive per i bonsai, in quanto rischiamo di regolare male la temperatura di casa e raffreddarci con più facilità. Cerchiamo solo di mettere il nostro bonsai in una stanza che usiamo poco e che, dunque, scaldiamo poco.

Approfondimento

La pianta perfetta che purifica e deumidifica l’aria di casa.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te