Ecco come curare le afte della bocca con un rimedio naturale ed economico che troviamo facilmente in casa

Le afte sono delle piccole ulcere che si formano nella mucosa della bocca o sulla lingua. Il limone è un toccasana potente per aiutare a curare le afte nel più breve tempo possibile. Queste ulcere possono formarsi anche in altre parti del corpo ma quando sono nella bocca si parla di stomatite.

Le afte della bocca sono delle piccole papule che si formano a causa di un abbassamento delle difese immunitarie. Ciò avviene in seguito ad eventi di stress, mancanza di sonno, un’alimentazione non equilibrata oppure, nelle donne, durante il ciclo mestruale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La presenza delle afte nella bocca è chiamata nellinguaggio medico stomatite. In caso di apparizione di afte e di persistenza del problema, si consiglia di rivolgersi in prima istanza al proprio medico di base o al proprio dentista.

Il limone è un toccasana per questo problema della bocca che si presenta periodicamente

Cosa fare quando la bocca è affetta da afte per accelerare la guarigione? Il limone è un rimedio naturale molto efficace per varie ragioni. Innanzitutto contiene vitamina C, la cui carenza è tra le possibili cause delle afte. In secondo luogo, la stessa vitamina C ha un forte potere cicatrizzante e antinfiammatorio.

Ecco come curare le afte della bocca con un rimedio naturale ed economico che troviamo facilmente in casa

Innanzitutto, bisogna fare sempre una corretta igiene orale. Quindi, dopo essersi lavati i denti, si può applicare direttamente sull’ulcera il succo di limone o la polpa di limone. Al contatto la ferita brucerà moltissimo! Però, subito dopo, si sentirà un forte sollievo.

L’operazione va ripetuta spesso nel corso della giornata, almeno 3 volte al giorno. Avendo cura di conservare sempre il limone in un barattolo in modo da non esporlo a contaminanti o batteri.

Si consiglia di non mangiare o bere almeno per mezz’ora, per consentire al limone di fare effetto sulle afte.

Cosa fare per guarire le afte e cosa non mangiare

Come abbiamo detto, le afte sono causate da un abbassamento delle difese immunitarie. Per questa ragione è opportuno alimentarsi correttamente e riposare.

Bisogna allora mangiare alimenti ricchi in proteine, ferro, zinco, acido folico, vitamina B12, vitamina C e antiossidanti. Quindi, carne, uova, pesce, legumi, verdure e molta frutta.

Bisogna invece ridurre il consumo di alcol, sale, grassi e cioccolato.

Ecco allora come curare le afte della bocca con un rimedio naturale ed economico che troviamo facilmente in casa. Seguendo questi consigli la guarigione delle afte della bocca sarà più veloce e indolore.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te