Ecco come cucinare questo piatto della tradizione romana saporito e gustoso da leccarsi le dita secondo la ricetta della Sora Lella

Più di una volta avremmo voluto sorprendere i nostri ospiti con una ricetta speciale. Magari non troppo lontana dalla tradizione e gustosa, così da accontentare tutti i palati. Se cerchiamo un piatto pieno e saporito, la cucina romana non potrà sicuramente deluderci. Tra bucatino alla matriciana, tonnarello cacio e pepe, poi grigia, saltimbocca, e abbacchio il menù è ricco e pieno di delizie.

Tutti i ristoranti e le case della Capitale si scambiano trucchi, segreti e minuzie combattendosi il primato della migliore carbonara o del miglior agnello scottadito. Del resto i piatti romani sono delle vere e proprie istituzioni. Hanno assunto con il passare del tempo, specie attraverso i film di Sordi e Verdone e la televisione, un’importanza primordiale che va oltre qualunque confine geografico. In particolare c’è un secondo piatto, per niente scontato, che se ben studiato può assumere una valenza tutta sua a tavola. Specie se seguiamo la ricetta verace e genuina della regina di Roma: la famosa Elena Fabrizi, alias Sora Lella. Ecco allora come cucinare questo piatto della tradizione romana saporito e gustoso da leccarsi le dita secondo la ricetta della Sora Lella.

Lasciamo appassire bene i peperoni e i pomodori, poi uniamoli al pollo e aggiungiamo timo e rosmarino per dare al piatto un sapore ancora più deciso

Stiamo parlano di sua maestà il pollo alla romana con i peperoni. Vediamo cosa ci serve per questa preparazione molto facile:

  • 1 pollo ruspante;
  • 1 cipolla o scalogno;
  • 250 gr di pomodori pelati (o freschi);
  • 2/3 peperoni;
  • olio q.b;
  • sale q.b;
  • vino bianco per sfumare q.b.

Prima di tutto occupiamoci di mondare i peperoni, levando i semi all’interno. Tagliamoli a listarelle e mettiamoli a cuocere in padella assieme alla cipolla con un poco di olio. Dopo averli lasciati rosolare per qualche minuto, aggiungiamo i pomodori pelati. Se preferiamo possiamo anche usare quelli freschi a pezzetti, basterà aspettare che appassiscano e assumano la stessa consistenza dei pelati. Addizioniamo anche un poco di acqua alla cottura dei peperoni e lasciamo amalgamare bene gli ingredienti. Tagliamo il pollo a pezzetti con olio, sale e pepe e lasciamolo rosolare in una casseruola per il tempo che serve. Sfumiamolo poi con del vino bianco, ne basta mezzo bicchiere.

Ecco allora come cucinare questo piatto della tradizione romana saporito e gustoso da leccarsi le dita secondo la ricetta della Sora Lella

Uniamo i peperoni con i pomodori nella casseruola del pollo e lasciamo riposare insieme. Aggiungiamo olio, sale e pepe a volontà e lasciamo che la carne assorba tutti i sapori. Possiamo anche rendere il nostro pollo ancora più saporito aggiungendo timo e rosmarino o altre erbe aromatiche a volontà.

La nostra serata in stile fraschetta romana sarà perfetta con questo e altri piatti della tradizione romana, accompagnati da del buon vino rosso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te