Ecco come cucinare i funghi in soli 10 minuti e farcirli con un ripieno di bontà e un cuore filante

I funghi sono delle vere prelibatezze di stagione e c’è l’imbarazzo della scelta tra le tante varietà. Champignon, Portobello, Pleurotus, Porcini e Chiodini sono solo alcune di queste e deliziano il nostro palato ciascuno a modo suo.

I funghi, poi, sono i protagonisti di numerosissime ricette tra antipasti, primi e contorni. Per esempio, per un pasto unico, ecco come abbinare questi due cibi di stagione, tra cui i funghi, in una ricetta autunnale golosa e semplicissima.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Nell’articolo di oggi parleremo di un’altra ricetta deliziosa ed estremamente versatile, per pranzi o cene low cost e velocissime. Infatti, scopriremo un innovativo metodo di cottura, rapidissimo, per preparare dei funghi squisiti da veri chef.

Ecco come cucinare i funghi in soli 10 minuti e farcirli con un ripieno di bontà e un cuore filante

La tipologia più adatta per questa squisita ricetta che stiamo per presentare sarebbe quella Champignon.

Il ripieno, invece, è fatto con della mollica gustosissima e croccante ma che custodisce al suo interno un cuore tenerissimo e filante.

Infine, il metodo di cottura è la vera parte forte della ricetta: cuoceremo i nostri funghi ripieni in padella.

Ingredienti

Vediamo cosa ci occorre:

  • 500 grammi di funghi Champignon interi;
  • 150 grammi di pangrattato;
  • una cipolla bianca di medie dimensioni;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un cucchiaio e mezzo di pinoli;
  • un cucchiaio e mezzo di passolina;
  • due cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • sale;
  • caciottina a cubetti.

Procedimento

Per prima cosa puliamo i funghi.

Innanzitutto, possiamo utilizzare un coltello passando la parte della lama non seghettata per scrostare la terra. Poi, per completare la procedura, passiamo un panno umido.

Successivamente, separiamo i gambi dal cappello del fungo e li tagliuzziamo in piccoli pezzi.

Mettiamo a scaldare l’olio in una padella antiaderente e capiente insieme alla cipolla bianca tritata. Facciamo soffriggere fino a che non diventerà trasparente e incorporiamo i gambi spezzettati e il sale.

Dopo 2 minuti, aggiungiamo la mollica, i pinoli e la passolina e facciamo tostare per bene. Infine, prima di spegnere il fornello, aggiungiamo il parmigiano.

Ora, riempiamo ogni fungo con questo semplice condimento e aggiungiamo al centro, coperto dalla mollica, un pezzettino di caciottina.

Cottura

Per cuocere i nostri funghi possiamo riutilizzare la padella con cui abbiamo preparato il condimento.

Mettiamo a scaldare nuovamente dell’olio con uno spicchio d’aglio.

Trascorso un minuto lo leviamo e inseriamo i funghi in padella disposti con il condimento verso l’alto.

Facciamo cuocere a fiamma viva per un paio di minuti e dopo versiamo mezzo bicchiere di vino bianco.

Aspettiamo che evapori e dopo abbassiamo la fiamma, copriamo la padella e proseguiamo la cottura per gli ultimi 2 minuti.

Quindi, se non si ha tempo per cucinare, ecco come in soli 10 minuti cucinare i funghi e farcirli con un ripieno di bontà e un cuore filante.

Approfondimento

Tre facili metodi per conservare al meglio i funghi porcini e gustarli tutto l’anno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te