Ecco come conservare al meglio e il più a lungo possibile questo frutto estivo dolce e tondeggiante perfetto per la dieta

Ogni periodo dell’anno ha la sua frutta di stagione. Con l’estate torneremo a fare incetta di angurie, meloni e frutti di bosco. Il consiglio che ci sentiamo di dare quando li si acquista è quello di consumarli sempre freschi, per goderseli appieno.

Se però al supermercato ne abbiamo fatto scorta o esagerato con gli acquisti, dovremo conservarli per bene per evitare che si consumino. In particolare, la nostra Redazione mostrerà qui come preservare nel migliore dei modi un frutto di bosco molto amato per il suo sapore e le sue proprietà.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Ecco come conservare al meglio e il più a lungo possibile questo frutto estivo dolce e tondeggiante perfetto per la dieta

I mirtilli non sono solo un tipo di frutta buonissima e ricercata, ma portano anche tanti benefici. Uno su tutti quello di essere carichi di antiossidanti, degli ottimi brucia grassi. Sono dunque ideali per chi deve perdere peso senza rinunciare al gusto.

Esistono diversi modi per conservare i nostri mirtilli e tenerli in buono stato, e tutti si basano sulle stesse precauzioni iniziali. La prima accortezza è quella di controllare che non ci sia nessuna bacca ammuffita. Se ne notiamo qualcuna rimuoviamola subito dal resto della frutta, o la contagerà.

In secondo luogo meglio non lavarli sotto l’acqua finché non si è deciso di mangiarli. In caso contrario accertiamoci che siano ben asciutti prima di metterli via. Potremmo per esempio riporli su un foglio di carta assorbente e farli rotolare sopra con delicatezza per eliminare l’acqua in eccesso. In questo modo eviteremo il formarsi della muffa.

Il miglior metodo per evitare il marcimento

Ma ecco ora come conservare al meglio e il più a lungo possibile questo frutto estivo dolce e tondeggiante perfetto per la dieta. Solo sistemandoli in frigo potremmo mantenere intatti i nostri mirtilli per circa una settimana. Può succedere però che questi frutti siano talmente maturi da non durare ancora per molto.

In questo caso dovremmo pensare di congelarli. Mettiamoli innanzitutto un paio d’ore in freezer dentro un apposito contenitore. Le vaschette in alluminio sono l’ideale. Dopodiché riponiamoli in un sacchetto di plastica e sistemiamoli nuovamente nel congelatore. Dovremmo averli a disposizione per almeno qualche mese e potremo riutilizzarli per altre ricette.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te