Ecco come capire se si è troppo attaccati al denaro, e come rimediare 

Il denaro è una parte fondamentale della nostra vita. Purtroppo in questo periodo lo abbiamo sempre associato a grandi preoccupazioni, dato il rischio di perdere il lavoro a causa del Covid. Molti invece lo associano all’avidità e all’ambizione sfrenata di arricchirsi. Ma a dir la verità, i soldi sono semplicemente uno strumento attraverso il quale riusciamo a garantirci gli agi che vogliamo.

Il problema sorge però quando, per un motivo o per l’altro, il nostro rapporto con i soldi diventa malsano. Oggi vedremo come capire se ci sta succedendo questo, e come intervenire. E dunque, ecco come capire se si è troppo attaccati al denaro, e come rimediare.

La mentalità della scarsità

C’è una caratteristica che è tipica soprattutto in coloro che si sono trovati in difficoltà economiche in tenera età. Si tratta della mentalità della scarsità, per la quale si cerca di risparmiare ogni centesimo, anche quando non strettamente necessario. Ci sono persone che magari oggi vivono in maniera agiata, ma comunque contano ogni euro nel tentativo di risparmiare ancora ed ancora. Questo comportamento genera uno stress ed un calo della qualità della vita.

La poca generosità

Lasciare una mancia, dare qualche soldo in beneficenza, anticipare denaro agli amici senza problemi. Sono tutte azioni molto positive che chi non ha problemi di soldi dovrebbe fare ogni tanto. Ma c’è chi non riesce proprio ad essere generoso, come se un atto di gentilezza fosse uno spreco. Magari chi fa così non se ne accorge neanche, ma inconsapevolmente si comporta in modo molto sgradevole per gli altri.

Il simbolo del successo

Questo ci fa tornare al discorso dell’avidità: c’è chi ama troppo i soldi poichè li considera una prova del suo successo nella vita. Chi ha questo tipo di idea spesso esibisce anche la poca generosità di cui abbiamo parlato.

I rimedi

Una soluzione c’è: innanzitutto bisogna capire quanti soldi ci sono effettivamente necessari per vivere. E se vediamo che ne abbiamo abbastanza per tutte i nostri bisogni, e anzi ce ne avanzano, possiamo concentrarci su due aspetti.

Il primo è proprio la generosità: iniziare ad offrire una cena ad un amico, o fare un po’ di beneficenza. In tal modo inizieremo ad avere una mentalità un po’ diversa, che ci permette di dare soldi senza ottenere nulla in cambio.

E poi possiamo concentrarci su noi stessi: possiamo iniziare a farci qualche regalo che non abbiamo mai comprato pur di risparmiare, o magari concederci un bel viaggio.

Dunque ecco come capire se si è troppo attaccati al denaro, e come rimediare. Un cambio di mentalità che non potrà che far bene.

Consigliati per te