Ecco come arredare con eleganza un bagno piccolo ma alla moda completamente moderno e originale

Ristrutturare e rimodernare gli ambienti di casa, dopo anni, è un passo quasi necessario. Infatti, dopo un determinato periodo, i vari elementi strutturali, come tubature, sanitari, docce, dovrebbero essere sostituiti.

Grazie alle nuove soluzioni, possiamo ricorrere a materiali completamente rivoluzionari, anche a impatto zero, duraturi e anche di design.

Per la stanza dove passiamo molto tempo, e spesso ci rilassiamo, vorremmo creare un vero angolo di paradiso. Ci immaginiamo grandi vasche da bagno circondate da candele, specchi da star, grandi lavabi e decine di cassetti e mobili dove sistemare tutto l’indispensabile.

A volte, però, dobbiamo aprire gli occhi e renderci conto che gli spazi che abbiamo non consentono di avverare proprio tutti i nostri desideri. Infatti, non sempre possiamo abbellire, decorare e disporre tutti i mobili che desideriamo, perché non sono abbastanza funzionali per le nostre esigenze.

In più, se vogliamo un bagno di tendenza, dovremmo pensare a qualche soluzione chic, per dare un tocco classe all’ambiente.

Ecco come arredare con eleganza un bagno piccolo ma alla moda completamente moderno e originale

Oltre alle varie tendenze del momento, che vedono come protagonista lo stile vintage e l’evergreen classico, ci sarebbero nuovi complementi d’arredo e sanitari di grande gusto. Prima di tutto, però, dovremmo scegliere delle alternative, a livello di pavimentazione, arredamento e d’illuminazione, che possano essere comode e pratiche.

Teoricamente, per allargare la superfice, bisognerebbe optare per piastrelle grandi, massimo di 60 cm, anche per non fare emergere troppe fughe. In alternativa, potremmo inserire qualche piastrella piccola o inserti a mosaico.

Per quanto riguarda il colore, meglio se chiaro, anche per donare più luce, come sabbia, beige, grigio chiaro, riprendendo i colori della natura.

Il grès porcellanato sembrerebbe essere il materiale più adeguato, anche per la resistenza e facilità di pulizia, potremmo anche riprodurre il color legno o pietra.

Per allargare maggiormente, scegliamo grandi specchi, magari con forme uniche e particolari e senza cornici, che appesantiscono. Optiamo per un’illuminazione con fari led, soprattutto nei punti strategici.

Dimentichiamo la vasca e scegliamo una doccia a vetri con mensole interne, sfruttiamo tutti gli angoli e nicchie con vari ripiani verticali. Non ammassiamo il bagno di mille oggetti, la regola sarebbe pochi ma di grande prestigio e ricercati.

Lavabi e lavandini colorati

Per donare carattere e stile, la tendenza dell’anno è inserire lavandini e lavabi colorati, ma anche i sanitari. Somigliano a quelli anni ’50 ma con linee decisamente più moderne e riprendono delle nuance che vanno dal lilla, malva, carta da zucchero, verde petrolio, nelle versioni mat.

Scegliamo un design d’impatto, mantenendo le piccole dimensioni e rimanere qualche minuto in più in bagno sarà un vero piacere.

Ecco come arredare con eleganza un bagno piccolo ma alla moda completamente moderno e originale, per rendere l’ambiente più grande, pratico ma al tempo stesso ricercato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te