Ecco come affrontare e superare brillantemente ansia e stress da rientro dalle vacanze

Ci siamo mai chiesti cosa sia veramente quel malessere che proviamo quando finiscono le vacanze? I giornali ne parlano ma spesso non si capisce se sia un reale disturbo medico oppure no.

Quello che è certo è che i suoi effetti si ripercuotono direttamente sulla salute. È una situazione di disagio, spossatezza e stress che caratterizza i primi giorni o le prime settimane successive alla fine delle vacanze. Il ritorno improvviso ai ritmi e agli impegni quotidiani può provocare sintomi come ansia, insonnia, nervosismo, stanchezza e depressione.
Anche l’incapacità di concentrarsi, sbalzi d’umore e una sensazione di appesantimento fisico sono condizioni che caratterizzano il “mal da rientro”.

Ecco come affrontare e superare brillantemente ansia e stress da rientro dalle vacanze

Questa condizione è assai comune, crea disagio ma con semplici accorgimenti è possibile affrontarla e superarla brillantemente. Ma basta un po’ di buon senso e cura di sé per evitare sbalzi improvvisi che turbano il nostro benessere.

Innanzitutto è buona cosa programmare il rientro a casa qualche giorno prima del ritorno al lavoro. Questo margine ci servirà per l’adattamento e la ripresa graduale dei ritmi che da lì a poco dovremo sostenere.

Approfitteremo per riprendere le abituali ore di sonno, ma anche per disfare le valigie e riordinare tutto con estrema calma, un passo per volta senza sovraccaricarci di eccessivo lavoro.

Prendersi cura della salute per ritrovare le energie è fondamentale. Quindi facciamo in modo che nell’alimentazione non manchino zuccheri semplici, come frutta e miele e zuccheri complessi come carboidrati che sono fondamentali per il nostro cervello. Sempre senza esagerare ovviamente!

Inoltre è importantissimo continuare a bere molto per aiutare il fisico a disintossicarsi e reidratarsi se le temperature sono ancora alte.

Piccole coccole per lo spirito

Continuiamo a ritagliarci dei momenti di benessere solo per noi stessi e magari facciamo in modo di introdurli nella nostra routine quotidiana in modo stabile.

Quindi perché non continuare con la lettura di romanzi appassionanti magari la sera, accantonando il cellulare? Ci servirà per rilassarci e dormire meglio.

Oppure fare dei lunghi bagni che aiuteranno la muscolatura a distendersi e sciogliere le tensioni accumulate.

Incontriamo gli amici e andiamo dal parrucchiere. Fissiamo appuntamenti piacevoli che ci faranno assaporare ancora un po’ l’atmosfera rilassata dei giorni di ferie.

Anche fare pause di 15 minuti ogni 2 ore soprattutto se si lavora al computer è fondamentale. Troppo spesso infatti dimentichiamo che gli schermi affaticano la vista procurandoci molto spesso mal di testa.

Insomma non sentiamoci sopraffatti dai nuovi ritmi della vita quotidiana, ecco come affrontare e superare brillantemente ansia e stress da rientro dalle vacanze. Soprattutto facciamo in modo che lo stress non sia tale da provocare alcune spiacevoli conseguenze come lo stress e il cambio di stagione, perché possono provocare fastidiose infiammazioni.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te