Ecco chi pagherà il canone Rai scontato del 30%

Il canone Rai è una delle tasse più odiate ed evase in Italia. Fino a quando il suo pagamento è stato abbinato alla fattura dei consumi di energia elettrica. Infatti, sono sempre più numerose le persone che non hanno potuto trovare escamotage per sottrarsi a questa imposta.

Tuttavia, grazie al D.L. n. 41 del 22 marzo 2021, alcune categorie potranno usufruire di uno sconto del 30% per l’anno in corso. Ecco chi pagherà il canone Rai scontato del 30%.

Chi potrà usufruire dello sconto

Per quanto sia il sogno di molti, non tutti potranno versare un importo di canone più basso. È l’articolo 6 comma 5 del D.L. n. 41/2021 a specificare quali siano le categorie che possono usufruire dello sconto pari al 30% dell’abbonamento Rai.

In pratica si tratta delle strutture alberghiere e ricettive. Nonché di quelle che si occupano della somministrazione di cibo e di bevande. Queste attività sono soggette al pagamento dei cosiddetti canoni speciali. È evidente l’intento del Governo di favorire due categorie particolarmente toccate dal susseguirsi dei lockdown.

Ma che cosa si intende per canone speciale? Si tratta di quell’abbonamento riservato alle strutture che dispongono di uno o più apparecchi adibiti alla visione comune dei clienti. Il suo importo è variabile. E si passa dai 200 euro per le scuole fino ai 6.800 euro per gli alberghi classificati 5 stelle e con almeno 100 camere.

Va precisato che il canone è dovuto anche se gli apparecchi non sono in funzione. Ma semplicemente per il loro possesso. Da qui la decisione di venire incontro alle necessità di tutte le attività che sono chiuse da lungo tempo per evitare il propagarsi dei contagi.

Come fare la richiesta

Non sono ancora note le modalità per richiedere lo sconto del 30% sul pagamento del canone Rai: la procedura sarà illustrata nelle prossime settimane con l’emanazione di speciali note operative. Si ipotizza che lo sconto potrà essere applicato direttamente in bolletta, probabilmente attraverso l’identificazione con i codici ATECO.

Invece, certamente, chi ha già pagato in anticipo l’intero canone 2021, quindi prima dell’entrata in vigore del decreto legge, potrà recuperare le somme eccedenti versate attraverso il credito di imposta.

Ecco chi pagherà il canone RAI scontato del 30%. Una boccata di ossigeno, quindi, per quelle realtà imprenditoriali già molto provate dalla dura crisi economica. Crollo dell’economia che ha messo totalmente in ginocchio sia il comparto alberghiero che quello della ristorazione su tutto il territorio nazionale.

Consigliati per te