Ecco alcuni trucchi per scegliere e regalare uno dei capi immancabile in un guardaroba maschile

Ogni anni è sempre la stessa storia. Si fa una lunga lista dei regali solamente per arrivare a poche settimane dal natale senza aver comprato ancora i doni più importanti. Noi di ProiezionidiBorsa lo sappiamo e per questo vogliamo venire incontro ai nostri lettori. Allora, ecco alcuni trucchi per scegliere e regalare uno dei capi immancabile in un guardaroba maschile. Scopriamo subito di cosa si tratta.

Un regalo non molto comune ma sicuramente d’effetto

Natale è alle porte e con lui due eventi che si ripetono ogni anno. Da una parte si assiste infatti all’arrivo delle prime nevicate. Dall’altro alla corsa ai regali in maniera da non arrivare alla festa più attesa dell’anno a mani vuote. Per venire incontro ai nostri lettori abbiamo scritto ampiamente su entrambi questi argomenti. In particolare abbiamo scoperto come alcuni tessuti poco utilizzati possano essere perfetti contro le fredde giornate invernali. Secondariamente abbiamo spiegato come scegliere e regalare il maglione giusto alla persona giusta e fare così bella figura a Natale. Oggi andremo invece a capire quali sono le caratteristiche di uno dei capi immancabili nel guardaroba maschile. Parliamo, ovviamente, del cappotto.

Ecco alcuni trucchi per scegliere e regalare uno dei capi immancabile in un guardaroba maschile

Se non si sa cosa regalare a Natale e si vuole fare una bella figura può essere una buona idea acquistare un bel cappotto. Questo dono è infatti abbastanza versatile da poter essere apprezzato da buona parte di parenti e amici quanto utile contro il freddo. Rimane solo un grande punto interrogativo: come scegliere il cappotto giusto per la persona giusta? Iniziamo una veloce divisione tra i cappotti formali adatti ad occasioni di lavoro e quello più casual.

Nella prima categoria ricadono sicuramente dei capi importanti come il Chesterfield e L’Ulster, proveniente il primo dall’Inghilterra e il secondo dal nord dell’Irlanda. Si tratta in entrambi i casi di capi estremamente eleganti, adatti a uomini che tendono a lavorare in completo o che amano vestirsi in maniera formale.

Nel caso invece si voglia regalare un capo un po’ più casual si può puntare su dei modelli più informali. Parliamo, in particolare, del famoso Montgomery e del pratico Pea coat. Entrambi legati ad ambienti “marinari”, questi capi sono capaci di regalare un’eleganza sobria senza risultare eccessivamente “pesanti”.

Una volta scelto il modello è la volta di decidere su quale materiale puntare. Nel caso si voglia osare si può puntare sul Cachemire, tessuto tanto caldo quanto, purtroppo, costoso. In caso invece si voglia rispettare un budget meglio puntare sulla classica lana o sui tessuti misti, ugualmente caldi ma più economici.

Approfondimento

Come riconoscere il vero cashmere ed evitare fregature secondo gli esperti del settore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te