Ecco l’accessorio rock di Orietta Berti che tutti vogliono per l’estate 2021

Ecco l’accessorio rock rilanciato da Orietta Berti al 71° Festival di Sanremo, presentato insieme a vari look, tanto colorato quanto trasgressivo rispetto al suo solito. Una visione da togliere il fiato.

Per procurarselo, l’iconica Orietta si è fatta inseguire dalla polizia a 77 anni fino dalla sarta, durante il coprifuoco, come un eroe della Marvel. Nessuno, in verità, si aspettava outfits tanto eccentrici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

La sua kermesse canora ha eclissato la memoria di Renato Zero. Nella sua onorata carriera di ospitate televisive, “l’usignolo di Cavriago” ha sempre indossato un guardaroba sobrio: pochi colori forti, mai e poi mai una texture leopardo.  All’inedito vortice di kaftani esotici, pigiami di paillettes e gioielli diamantati sfoggiati dalla Berti a Sanremo 2021, insomma, hanno potuto tenere testa solo gli outfit di un altro ospite, Achille Lauro.

Il popolo del web in visibilio

Tutte le sue performance hanno mandato in delirio il popolo del web. Che ha apprezzato pure il gran rifiuto della “divina”. No all’ingresso trionfale con discesa dalla scalinata, dopo aver rischiato la caduta con schianto durante le prove.

E, già che ci siamo, no anche al microfono wireless sulla guancia. Ha preferito cantare, come sempre, con quello normale. Ogni sera, però, ha proposto delle mises che hanno scioccato tutte le generazioni. E poi, nella confusione di lustrini, capesante, meduse, zeppe (tranne la famosa mantellina rossa di pelliccia con il suo nome istoriato, che si è vista dopo) è arrivata l’apparizione.

È spuntato un gioiello rock che è subito ritornato cult e adesso la gente lo cerca disperatamente sulle aste online. Ecco l’accessorio rock di Orietta Berti che tutti vogliono per l’estate 2021.

Ecco l’accessorio rock di Orietta Berti che tutti vogliono per l’estate 2021

L’anello tirapugni diamantato e personalizzato con un lettering è l’accessorio rock che Orietta Berti ha rilanciato alla grande. Un accessorio trasgressivo, che richiama un oggetto pericoloso, da offesa, che è proibito portare addosso.

Nel suo caso, non c’era scritto sopra “love”, “peace” o “New York” ma, ovviamente, il suo nome: Orietta. Il pubblico televisivo femminile lo ha avuto davanti agli occhi per almeno 120 secondi. Tanto è bastato per far scattare le vendite su Amazon. Che lo ha subito rimesso in evidenza.

I modelli lisci in metallo a due ingressi partono da 10 euro, quelli in zirconi senza scritta, 27 euro. Per chi volesse l’anello tirapugni con nome personalizzato o la clutch da sera con identico motivo, bisogna rivolgersi alle aziende di San Daniele del Friuli, la capitale del prosciutto. Dove ci sono le top aziende che producono i bijoux di Moschino, Cavalli, Squadre, Armani, Chanel e Louis Vuitton.

I signori della galvanica, sono stupefatti. Si stanno domandando da dove mai arrivino tutti questi ordini improvvisi di tirapugni personalizzati con swarovski. Basterebbe riguardare le serate di Sanremo per trovare la risposta: dai followers affascinati da lei. Galvanizzati da Orietta.

Consigliati per te