Ecco 4 segreti per scolpire gli addominali e avere una pancia a prova di foto tra palestra e alimentazione

Avere un fisico tonico e muscoli ben definiti è l’obiettivo di chiunque decide di iniziare ad allenarsi. Soprattutto quando si parla di pancia e addominali, la parte del corpo più “colpita” da sedentarietà e cattive abitudini alimentari. In alcuni casi, però, anche se ci sforziamo e facciamo gli esercizi giusti senza commettere errori, non riusciamo a definire la muscolatura. Almeno fino a oggi. Perché ecco 4 segreti per scolpire gli addominali che forse non conoscevamo e che potrebbero finalmente farci apprezzare tutti gli sforzi fatti.

L’importanza della postura

Il primo segreto per avere addominali ultra definiti è quello di lavorare sulla postura. Possiamo anche impegnarci in infinite serie di addominali, crunch e affondi ma se manteniamo una posizione sbagliata sarà tutto inutile.

Per migliorare la postura possiamo aiutarci con semplici esercizi di contrazione da fare ovunque. Proviamo a contrarre la zona del perineo buttando fuori l’aria e a rilassarla inspirando. Una pratica molto semplice che rinforzerà senza particolare fatica tutta la zona addominale.

Aiutiamoci con pilates e respirazione

Per definire meglio gli addominali e avere una pancia da fotografia possiamo prendere in prestito alcuni esercizi provenienti dal pilates. Dalla posizione sdraiata o seduti proviamo a contrarre l’ombelico mentre buttiamo fuori l’aria. Il tutto tenendo la schiena ben distesa e le spalle ferme. 10-15 secondi in apnea immobili e poi possiamo rilassarci e provare di nuovo. Se siamo alle prime armi non superiamo le 5 ripetizioni consecutive e recuperiamo bene fiato tra una e l’altra.

Ecco 4 segreti per scolpire gli addominali e avere una pancia a prova di foto tra palestra e alimentazione

Nella nostra routine quotidiana di allenamento non dovrebbero mancare alcuni degli esercizi più “tradizionali”. Particolarmente indicato è il plank, sia in versione classica che in versione laterale. Il plank ha un vantaggio rispetto agli altri esercizi per gli addominali. È in grado di stimolare tutti i muscoli della zona, compreso il traverso, uno dei più importanti e spesso sottovalutati. Iniziamo con 3 ripetizioni di 20 secondi almeno 3 volte a settimana.

Gli addominali non si scolpiscono solo in palestra. Ma anche, e soprattutto, a tavola. Non esistono cibi che creano in automatico la “tartaruga” ma soltanto buone abitudini alimentari. Il nostro obiettivo sarà quello di rimuovere il tessuto grasso depositato sopra quello muscolare.

Il consiglio è quindi quello di puntare su cibi che stimolano il metabolismo e il lavoro dell’intestino come fibre e legumi. Non rinunciamo mai alla giusta dose di proteine e carboidrati. Rappresentano il carburante e la fonte di energia per i nostri muscoli.

In ogni caso se vogliamo cambiare regime alimentare meglio evitare il fai da te. Il supporto del nutrizionista è fondamentale per non incappare in brutte sorprese e ritrovarsi improvvisamente senza forze.

Approfondimento

5 esercizi facili per avere la pancia piatta che ci occuperanno solo 15 minuti al giorno e ci faranno dimenticare la paura della prova costume

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te