Ecco 4 cibi verdi ricchi di vitamina C di cui non dovremmo davvero fare a meno perché sani e gustosi

Bisogna sempre dire di sì a frutta e verdura colorata per il nostro organismo. La varietà dell’orto e degli alberi da frutto riesce a soddisfare tutti i palati e sostiene incredibilmente la salute del nostro corpo.

Mangiare frutta e verdura ci fa fare un carico di antiossidanti, flavonoidi, fibre, sali minerali come magnesio, potassio e ferro e vitamine. I benefici si irradiano ovunque. Dal cuore, alla riduzione delle malattie coronariche, al controllo della pressione arteriosa e dei livelli di colesterolo. E poi l’innalzamento delle difese immunitarie, la riduzione di forme tumorali, stipsi, disturbi respiratori e stitichezza. Frutti e ortaggi ci fanno da scudo a queste innumerevoli problematiche in cui il nostro corpo può incorrere.

Un buon apporto di crucifere tra cui i broccoli verdi ripara le cellule e ne garantisce un buon funzionamento

In modo particolare la vitamina C riesce a proteggere il nostro corpo dall’attacco di innumerevoli azioni dei radicali liberi. Li combatte e disinnesca il circuito di ossidazioni. Senza di lei il nostro organismo risulterebbe indifeso e indebolito, e ci sentiremmo stanchi e provati. Riesce infatti a proteggerci da influenze, raffreddori, virus e anche dal cancro. È giusto cercare di assorbirne il più possibile magari insieme ad altre vitamine e antiossidanti in un mix da supereroi.

Ecco allora 4 cibi verdi ricchi di vitamina C di cui non dovremmo davvero fare a meno perché sani e gustosi.

Tra i frutti annoveriamo il kiwi. La quantità di vitamina C che contiene è di 85 mg ogni 100 gr. Non male per questo delizioso fruttino che possiamo mangiare sia nella sua forma semplice che assieme ad altri alimenti in un frullato. Mixare un poco di kiwi con del latte può risultare ottimo anche per accompagnare yogurt e cereali a colazione. Per non parlare degli alti livelli di potassio che reca con sé (400 mg ogni 100 gr) e di fibre. È infatti assieme alle prugne un ottimo toccasana contro la stitichezza.

Oltre ad essere fondamentali per il benessere del nostro occhio, gli spinaci sono ricchissimi di vitamina C. E poi di vitamina A, potassio, calcio e fosforo. La presenza di zeaxantina e luteina, negli spinaci come in altri ortaggi a foglia verde e larga, aiuta a combattere la degenerazione della macula. Inoltre questa verdura si presta bene per tantissime ricette sia cruda che saltata in padella.

Ecco 4 cibi verdi ricchi di vitamina C di cui non dovremmo davvero fare a meno perché sani e gustosi

La rucola occupa il secondo posto tra questi 4 alimenti verdi con un carico di 110 mg di vitamina C ogni 100 gr. Questo ortaggio noto fin dai tempi dei Romani è ottima in moltissimi abbinamenti. Si può gustare assieme alle classiche foglie di insalata ed è perfetta anche per guarnire pizze e piadine.

Infine i broccoli verdi possiedono il primato per il contenuto di vitamina A con 123 mg ogni 100 gr. Ma anche di vitamina C, potassio, calcio, un buon contenuto di acqua e di fibre. Un buon apporto di crucifere che si tratti di broccoli o cavolo, regola la produzione della vitamina AhR che consente il corretto funzionamento delle cellule sia della cute che dello stomaco e ne facilita la riparazione.

Insomma non ci resta che riempire la tavola di questi alimenti verdi e gustarli senza paura visto anche il basso apporto calorico che possiedono!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te