Ecco 3 soluzioni gustosissime e veloci per riutilizzare la pasta avanzata

Nel Paese del mangiar bene quello che di certo non può mancare su ogni tavola è il classico e fumante piatto di pasta. Non esiste, infatti, un piatto che racconti della nostra storia e tradizione più identitario della pasta che cuciniamo sempre in grande abbondanza. Tuttavia, proprio per le grandi quantità che siamo soliti cucinare, specialmente la domenica, non è raro che ne avanzi qualche piatto. Beh, guai a buttare via la pasta avanzata perché sono molteplici i modi ricchi di gusto con cui dargli nuova vita.

Infatti, ecco 3 soluzioni gustosissime e veloci per riutilizzare la pasta avanzata.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Grandi classici

Se nella padella è avanzata della pasta potremmo scegliere di preparare un intramontabile classico della cucina di recupero: la frittata di pasta. Con tutta probabilità le origini del piatto provengono dal sud del Paese e si distingue per gusto e sostanza.

Sarà sufficiente rimettere la pasta avanzata in padella e lasciarla soffriggere con poco olio per qualche minuto. Quando sulla pasta comincerà a formarsi una piccola crosticina potremo versare in padella le uova sbattute che possiamo insaporire a nostro piacimento. Infatti, la frittata di pasta è un’ottima ricetta “svuota frigo” che ci consentirà di smaltire anche altri piccoli avanzi. Se nel frigo sono rimasti formaggi e salumi, facciamone dei piccoli cubetti da aggiungere all’uovo.

Una volta versato in padella, non ci resta che cuocere da entrambi i lati, proprio come fosse una frittata.

Ecco 3 soluzioni gustosissime e veloci per riutilizzare la pasta avanzata

Se vogliamo provare qualcosa di molto gustoso, è possibile impiegare la pasta nella preparazione di meravigliosi timballi. Specialmente nei casi in cui ad essere avanzata è della pasta corta, la trasferiremo in una pirofila aggiungendo della besciamella. Aggiungeremo poi, formaggi a nostro piacimento per rendere ancora più cremoso e filante il piatto. Possiamo arricchire il timballo a nostro piacimento, un po’ come abbiamo fatto con la frittata di pasta, aggiungendo quello che il frigo offre. Il risultato sarà una sorta di lasagna realizzata in pochi minuti.

Aperitivi spettacolari

Se invece la nostra intenzione è quella di orientarci verso piatti più “pettinati”, utilizzando la pasta possiamo realizzare sfiziosi aperitivi. Sarà sufficiente sminuzzare la pasta avanzata ed arricchirla con i condimenti che più ci piacciono. A questo punto uniremo un uovo che farà da collante, per poi realizzare delle palline. Queste dovranno essere passate prima nella farina, poi uovo e poi pangrattato ed essere fritte. In pochissimi minuti avremo ottenuto delle crocchette croccanti a cui sarà impossibile resistere.

Approfondimento

Non olio burro e grassi ma questo segreto degli chef rende la pasta cremosissima

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te