Ecco 3 facili passaggi per coltivare lo zenzero in giardino o sul balcone

Lo zenzero fresco, ossia la radice di zenzero, è un alimento ormai presente in quasi tutti i frigoriferi d’Italia. I suoi utilizzi in cucina sono innumerevoli, come le sue proprietà benefiche e curative.

Sebbene sia una pianta originaria delle zone tropicali, è possibile tenerla comodamente in casa o sul terrazzo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Ecco 3 facili passaggi per coltivare lo zenzero in giardino o sul balcone.

Da cosa partire

Per coltivare lo zenzero si deve partire da una comune radice di zenzero alimentare.

Meglio se questa radice, tecnicamente rizoma, provenga da agricoltura biologica.

Per capire se germoglierà facilmente, bisogna vedere se possiede delle piccole protuberanze verdi, dette occhi. In tal caso, si può procedere.

Come fare

Basta un qualunque vaso da giardino, con del terriccio fresco. Il momento ideale per interrare lo zenzero è la primavera, quando la temperatura media è sopra i 10 gradi. Questa pianta non gradisce le basse temperature, provenendo da zone tropicali. Dunque, prima di piantarla bisogna esser certi che non ci saranno più gelate.

Una volta in possesso delle radici giuste da piantare, queste si possono anche suddividere in più parti, così da ottenere più piante. Si consiglia di utilizzare un coltello sterilizzato per tagliare il rizoma, perché lo zenzero è molto delicato e può infettarsi facilmente.

Coltivazione e raccolta

Questa pianta ha bisogno soltanto di acqua, molta luce e molto calore. Quindi si consiglia di mettere il vaso in una posizione ben esposta al sole e dargli acqua con cadenza giornaliera.

Si suggerisce di non innaffiarla troppo, perché può essere controproducente.

Già dopo 3 o 4 mesi si possono prelevare nuovi rizomi dal terreno, però il consiglio è quello di attendere 8 mesi per avere un prodotto perfetto. In pratica, piantare a primavera e raccogliere in autunno inoltrato. Con l’arrivo dell’inverno, lo zenzero è meglio spostarlo in casa, perché non sopporta il freddo.

Con questi suggerimenti, sarà facile gustare dell’ottimo zenzero prodotto in casa.

Perciò, ecco i 3 facili passaggi per coltivare lo zenzero in giardino o sul balcone.

Consigliati per te