È una carica di potassio contro la spossatezza estiva questo delizioso contorno di verdure diverso dalla solita insalata

Le verdure sono sempre ben accette, specialmente in questo periodo dell’anno in cui stiamo più attenti alla linea e desideriamo piatti leggeri. Mangiare bene significa anche mangiare con gusto e finalmente abbiamo sfatato il mito delle verdure insipide e tristi.

Non è vero che l’insalata è sempre magra, così come non è assolutamente vero che alimentarsi correttamente sia noioso. D’altra parte, il caldo estivo ci mette in difficoltà e non sappiamo come conciliare nutrimento e leggerezza senza rinunciare al gusto.

Per scoprirlo, gli esperti di cucina di ProiezionidiBorsa hanno pensato ad un contorno di verdure davvero irresistibile e salutare.

È una carica di potassio grazie alla presenza di patate e melanzane, insaporito da due ingredienti che tutti abbiamo già in casa. Difatti, le patate contengono ben 455 mg di potassio ogni 100 grammi, a fronte dei 230 delle melanzane.

Ideale con la carne, perfetto con il pollo, si adatta ad ogni secondo piatto e possiamo portarlo in tavola anche come sformato, aggiungendo delle uova.

Vediamo di cosa si tratta e come realizzarlo per fare il pieno di verdure con tanta bontà.

È una carica di potassio contro la spossatezza estiva questo delizioso contorno di verdure diverso dalla solita insalata

La nostra idea riguarda un delizioso contorno di patate, zucchine, melanzane e pomodoro insaporito da una spolverata di pangrattato e parmigiano. Per 3 persone ci serviranno:

  • 1 zucchina media;
  • 3 patate;
  • 1 melanzana;
  • 2 pomodori;
  • 3 cucchiai di pangrattato e 3 di parmigiano (il nostro tocco speciale);
  • olio, sale e origano q.b.

Per prima cosa laviamo la verdura passandola sotto l’acqua corrente, tagliamola a fette e peliamo le patate. Mettiamo il tutto in una ciotola, condiamo con olio e sale, uniamo i cucchiai di pangrattato e parmigiano e mescoliamo.

Prendiamo una teglia, copriamola con della carta forno, distribuiamo il mix di ortaggi su tutta la superficie e cospargiamo l’origano. Inforniamo a 160 gradi per 20-25 minuti, controllando di tanto in tanto.

Se desideriamo realizzare uno sformato, aggiungiamo 4 uova già nella ciotola, mescoliamo e utilizziamo una teglia tonda o rettangolare.

Inforniamo per mezz’ora, anche in tal caso controllando nel frattempo la cottura.

Un secondo piatto delizioso, facile e allo stesso tempo nutriente e versatile, da consumare a casa o portare al lavoro come pranzo al sacco.

Bastano pochi ingredienti e un po’ di fantasia ed ecco che la tavola non sarà mai vuota.

Lettura consigliata

Non all’occhio o strapazzate, ecco la ricetta per cucinare le uova che salva i pranzi dell’ultimo minuto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te