È un vero piacere l’aria fresca ma pochi conoscono gli effetti spesso indesiderati

Con l’arrivo della stagione estiva e delle giornate con sole rovente o calde e afose l’elettrodomestico più importante diventa il climatizzatore. La preoccupazione per tanti diventa l’importo della bolletta che si presenterà a fine mese, o ancora se sia dannoso alla nostra salute. I Consulenti di ProiezionidiBorsa hanno descritto più volte come l’utilizzo corretto e determinate regole comportamentali possano eliminare ogni preoccupazione. Come infatti descritto nell’articolo “Queste sono le regole per risparmiare in bolletta, se si utilizza un climatizzatore”.

Ma se è un toccasana per determinati aspetti anche importanti, ovvero è un vero piacere l’aria fresca ma pochi conoscono gli effetti spesso indesiderati. Innanzitutto non bisogna cedere alla tentazione di posizionarsi, soprattutto da accaldati, direttamente sotto il bocchettone del climatizzatore. Poi non impostare mai una temperatura troppo bassa che ci sembri di vivere sui ghiacci. La moderazione come in tutte le cose è fondamentale, in media stat virtus, dicevano gli antichi!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È un vero piacere l’aria fresca ma pochi conoscono gli effetti spesso indesiderati

Come più volte illustrato, la temperatura ideale è circa 6 gradi in meno rispetto alla temperatura esterna. Ciò proprio per evitare gli effetti indesiderati causati da un cattivo utilizzo del climatizzatore. Ma quali sano gli effetti indesiderati? Possono essere molteplici, come la raucedine, il raffreddore, mal di gola nonché dolori articolari e muscolari, rallentamento della digestione, se messo al massimo durante e dopo un pranzo o una cena. Nei casi più gravi, può provocare addirittura una congestione.

Gli sbalzi di temperatura sono molto pericolosi per bambini ed anziani, ecco perché si deve fare molta attenzione ad utilizzarlo in modo consono alle proprie esigenze. Come si può rimediare? Innanzitutto, modificando la temperatura, elevandola, se poi teniamo il climatizzatore in modalità deumidificatore ancora meglio.

Ma in caso di mal di gola causato dal condizionatore?

Per fare in modo che il dolore si attenui, senza ricorrere immediatamente a farmaci, si possono seguire i semplici consigli della nonna. Mantenere sempre la gola umida, bere spesso acqua a piccoli sorsi, in modo da non avere la gola secca, o fare gargarismi con acqua e limone. Portare sempre uno scialle o un foulard quando si va ai ristoranti al chiuso, in modo da proteggere gola e spalle, in caso di aria condizionata a palla.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te