É talmente bella da sembrare d’alta pasticceria ma questa meravigliosa crostata arrotolata è davvero facilissima

Dimentichiamoci della classiche crostate della nonna, questa ricetta farà sussultare il cuore di amici e parenti, prendendoli per la gola.
Anche la vista avrà la sua parte, grazie alla favolosa spirale di pasta frolla che accompagna un ripieno cremosissimo.

Da servire a colazione o anche a merenda con un bel tè, la crostata arrotolata che stiamo per preparare è perfetta per riunire la famiglia e condividere insieme un goloso momento della giornata.

Dunque, perché non dare voce a queste fresche giornate d’autunno con un dolce gustoso che stuzzica l’appetito con semplicità aggiungendo anche un pizzico d’imprevedibilità che non guasta mai?
Infatti, la ricetta di oggi potrà stupire tutti in pochi minuti. É talmente bella da sembrare d’alta pasticceria ma questa meravigliosa crostata arrotolata è davvero facilissima.

Pasta frolla, la base magica di tante ricette

Per una crostata arrotolata perfetta il segreto è una buona pasta frolla. Ci si può affidare all’impasto classico, oppure a qualche variante speciale come questa.

In diversi casi, è utile utilizzare questa pasta frolla veloce che prevede l’aggiunta di un ingrediente speciale.

In tutti i casi, si consiglia di conoscere questi 2 piccoli trucchetti per realizzare e stendere una pasta frolla sempre perfetta.

É talmente bella da sembrare d’alta pasticceria ma questa meravigliosa crostata arrotolata è davvero facilissima

Ed ora, è giunto il momento di preparare la nostra favolosa crostata arrotolata.

Ingredienti

  • 1 uovo e 1 tuorlo;
  • 180 g di zucchero;
  • 200 g di burro morbido;
  • 450 g di farina tipo 00;
  • buccia grattugiata di mezzo limone;
  • mezza bustina di lievito per dolci;
  • aroma alla vaniglia (facoltativo);
  • 1 pizzico di sale;
  • 150 g di marmellata o crema di nocciole.

Procedimento

Per preparare la pasta frolla bisognerà inserire in una ciotola l’uovo intero e il tuorlo aggiuntivo, il burro e lo zucchero. Mescolare, possibilmente con l’aiuto delle fruste, per evitare grumi. Poi, aggiungere la farina setacciata, il lievito, il sale e la buccia di limone.

Amalgamare bene gli ingredienti e creare con le mani un panetto, poi avvolgerlo in uno strato di pellicola trasparente per alimenti e farlo riposare in frigo per circa un’oretta.

A questo punto, stendere la pasta frolla e tagliare tante strisce di pasta, quanto più simili possibile. Successivamente, spalmare sulle strisce di frolla la marmellata, oppure la crema di nocciole e delicatamente arrotolare, creando una grande spirale, composta dalle singole strisce.
Non c’è da preoccuparsi se la pasta si rompe in qualche punto, l’importante è formare una spirale molto compatta.
Una volta che abbiamo dato vita alla crostata, quest’ultima andrà posizionata all’interno di una tortiera ricoperta da carta da forno. Infine, far cuocere in forno già caldo ad una temperatura di 170° per circa mezz’ora. Lasciare intiepidire con lo sportello del forno leggermente aperto e servire con una spolverata di zucchero a velo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te