È sorprendente quante tazze di caffè al giorno si possono bere per ottenere risultati soddisfacenti anche per chi è a dieta

Sorseggiare il caffè è un piacere ma in alcuni casi, ad esempio quando si cambia regime alimentare o si segue una dieta ben precisa, bisogna seguire alcuni consigli. Infatti, è sorprendente quante tazze di caffè al giorno si possono bere per ottenere risultati soddisfacenti anche per chi è a dieta. Al caffè non tutti sono pronti a rinunciare, quindi, è possibile inserirlo nelle diete o in un regime alimentare sano, bevendolo amaro o utilizzando dei dolcificanti. Ma quante tazze di caffè al giorno si possono bere? Verifichiamolo.

È sorprendente quante tazze di caffè al giorno si possono bere per ottenere risultati soddisfacenti anche per chi è a dieta

Il caffè bevuto senza zucchero non contiene importanti calorie e quindi, può essere inserito nella dieta alimentare. Bisogna precisare che questa bevanda deve essere limitata. Questo perché può influire sulla pressione arteriosa e sul sistema nervoso.

In linea generale un adulto non dovrebbe assumere più di tre tazze di caffè al giorno. Sfatiamo il mito che il caffè fa bruciare i grassi. Un elevata quantità di caffè può accelerare il metabolismo per effetto delle xantine. Ma bisogna fare attenzione, perché sono responsabili di nervosismo, tremori e tachicardia. Quindi, è sconsigliato assumere più caffè per accelerare il metabolismo, l’effetto non compensa i rischi.

Una tazzina di caffè senza zucchero ha un apporto calorico di 2 calorie. Invece, se si aggiunge un cucchiaino di zucchero l’apporto calorico raggiunge 20 calorie.

Quale dolcificante utilizzare?

Se si consumano due o tre tazze di caffè al giorno si può tranquillamente utilizzare lo zucchero, tranne che non si soffra di diabete. Invece, se si vuole utilizzare il dolcificante, si può usare il fruttosio, ma bisogna fare attenzione perché è calorico quanto lo zucchero. Quindi, bisogna usare una minore quantità.

Un’alternativa al dolcificante e allo zucchero può essere il caffè macchiato con il latte.

Inoltre, si sconsiglia di bere il caffè a stomaco vuoto, specialmente per chi soffre di reflusso gastroesofageo o gastrite, può causare bruciore o dolore.

Consigliati per te