È sensazionale come il nostro magnifico tricolore abbia dei significati nascosti che in pochi riconoscono 

Domani sarà la Festa della Repubblica Italiana. Questa data simboleggia la vittoria al referendum del 46 della Repubblica contro la Monarchia. Gli Italiani furono chiamati alle urne a seguito della Seconda Guerra Mondiale per decidere quale forma di Governo fosse la migliore.

Le più accreditate fonti storiche vogliono la vittoria della Repubblica con il 54,3 % dei voti mentre la Monarchia si è fermata al 45,7 %. L’occasione permise un’ampia partecipazione della popolazione, infatti furono circa 25 milioni gli italiani che si recarono ai seggi. La Repubblica si guadagnò la vittoria con quasi 12 milioni e mezzo di voti. La monarchia ricevette circa 10 milioni e mezzo di voti.

Un simbolo chiave di questa celebrazione è ovviamente il tricolore. La nostra bandiera nazionale è simbolo dell’Italia in casa ed all’Estero. È sensazionale come il nostro magnifico tricolore abbia dei significati nascosti che in pochi riconoscono.

Negli ultimi anni, proprio durante il 2 giugno è usanza esporre la bandiera ai balconi o alle finestre delle nostre abitazioni. Se si scattassero foto panoramiche dall’alto, vedremo ‘lo stivale’ vestito da questi 3 colori.

In pochi sanno i significati della bandiera italiana e tutti i segreti nascosti

Bisogna partire dal fatto che il tricolore non nacque assolutamente con la nascita della Repubblica. Il primo esempio di tricolore verde, bianco e rosso si ha a Reggio Emilia nel 1797 come vessillo militare utilizzato in epoca Napoleonica.

Con la nascita del Regno d’Italia, avvenuta nel 1861, si sceglie il tricolore come bandiera nazionale. Nel 1925 si aggiunge lo stemma della famiglia reale e si pone la bandiera in tutte le residenze reali e nei palazzi istituzionali.

Il 19 giugno 1946, con un decreto presidenziale il tricolore diventa bandiera d’Italia. Nel 47 viene formulato l’art.12 della Costituzione che recita ‘La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni’.

Tradizionalmente il colore verde simboleggia le lussureggianti distese verdi, il bianco le vette innevate ed il rosso il sangue versato per la Patria. È sensazionale come il nostro magnifico tricolore abbia dei significati nascosti che in pochi riconoscono.

Attenzione perché il verde deve essere obbligatoriamente dal lato su cui poggia la bandiera. Per cui la sequenza corretta partendo da sinistra è VERDE-BIANCO-ROSSO.

Consigliati per te