È semplice e dal sapore intenso questo antipasto con un formaggio speciale e due ingredienti segreti

L’antipasto è quella portata che serve ad aprire l’appetito e a gustare qualcosa di sfizioso. A pranzo o a cena, siamo soliti ordinarlo quando mangiamo al ristorante. Possiamo sceglierlo a base di pesce o di carne, ma anche di verdure o misto di formaggi e salumi. Spesso lo si confonde con l’aperitivo, ma dobbiamo anche ammettere che, generalmente, l’uno esclude l’altro, soprattutto per evitare di abbuffarsi. In ogni caso, oggi noi della Redazione vogliamo suggerire ai nostri Lettori una ricetta semplicissima e deliziosa per i nostri antipasti o aperitivi estivi.

Stiamo parlando delle bruschette con formaggio di fossa, miele e pere che delizierà tutti i nostri commensali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

È semplice e dal sapore intenso questo antipasto con un formaggio speciale e due ingredienti segreti

Il formaggio di fossa è un formaggio stagionato, tipico della Romagna e delle Marche, che può essere vaccino, di pecora o misto. Il suo gusto forte e la dolcezza del miele rappresentano un connubio perfetto che soddisferà anche i palati più sopraffini.

Per 5 persone ci serviranno:

  • 1 baguette;
  • 200 grammi circa di formaggio di fossa;
  • 1 pera;
  • miele q.b.

Per prima cosa, tagliamo la baguette a pezzetti da abbrustolire su entrambi i lati in una padella. Tagliamo il formaggio a scaglie e la pera a fettine sottili: adagiamo il formaggio sul pane sul pane e passiamo poi alle fettine di pera. Una volta ottenuti questi due strati su tutte le bruschette, rimettiamole in padella per qualche secondo. Riponiamole su un piatto largo e aggiungiamo un po’ di miele, così da dare un tocco di dolcezza.

Come servirle

È semplice e dal sapore intenso questo antipasto con un formaggio speciale e due ingredienti segreti, vediamo come servirlo. Possiamo accompagnarlo ad un prosecco o ad un vino bianco frizzantino che ne esalta il sapore. In inverno, sarebbe preferibile optare per un buon rosso, ma ciò non toglie che lo si può bere anche d’estate.

Dieci minuti e pochi ingredienti per una portata tanto prelibata quanto semplice, che lascerà i nostri ospiti contenti e soddisfatti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te