E se l’addio di Cristiano Ronaldo facesse bene alle azioni delle Juventus?

E se l’addio di Cristiano Ronaldo facesse bene alle azioni delle Juventus?

La reazione del titolo in Borsa, infatti, è stata positiva. Inoltre, le dichiarazione dell’allenatore Massimiliano Allegri non sono state sicuramente quelle di un uomo disperato. Anzi, ci ha tenuto a ribadire che i campioni passano, mentre la Juventus resta.

“HYCM”/
“HYCM”/

Dal punto di vista prettamente economico l’operazione è stata molto positiva per la Juventus che cedendo Cristiano Ronaldo a 25 milioni di euro non ha creato minusvalenze di bilancio. Il campione portoghese, infatti, era valorizzato proprio 25 milioni di euro. Il vantaggio per le casse della società è stato quello di liberarsi di un calciatore con uno stipendio monstre.

Questo spiega come mai la reazione degli addetti ai lavori sia stata positiva e il titolo ne abbia tratto vantaggio.

Rispetto all’ultimo report quando titolavamo Questo potrebbe essere il momento giusto per comprare le azioni Juventus, le quotazioni hanno guadagnato circa il 10%, ma il rialzo potrebbe essere solo all’inizio.

Come si vede dal grafico la proiezione in corso è rialzista e ha quasi raggiunto il suo I obiettivo di prezzo in area 0,815 euro. Una chiusura settimanale superiore a questo livello aprirebbe le porte al raggiungimento del II obiettivo di prezzo in area 0,93 euro e a seguire del III obiettivo di prezzo in area 1,045 euro. Su questo livello, poi, potremmo attenderci delle prese di beneficio con conseguente ritracciamento.

Questo scenario rialzista verrebbe messo in discussione da una chiusura settimanale inferiore a 0,745 euro.

In generale i prossimi mesi saranno per le quotazioni della Juventus molto dipendenti dai risultati sportivi. Come scritto più volte i titoli legati alle società sportive hanno un andamento abbastanza diverso da quello degli altri titoli quotati. Una vittoria o una sconfitta inattesa, infatti, posso provocare grosse escursioni di prezzo.

Su queste società, quindi, la prudenza non è mai troppa.

E se l’addio di Cristiano Ronaldo facesse bene alle azioni delle Juventus? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Juventus (MIL: JUVE) ha chiuso la seduta del 25 giugno con un ribasso dell’1,22% rispetto alla seduta precedente a quota 0,729 euro.

Time frame settimanale

juventus

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te