È questo l’unico modo per lavare i costumi da bagno per averli sempre puliti e colorati senza rovinarli

Il costume è da sempre croce e delizia degli amanti del mare. Se, da un lato, si amano i costumi dai colori vivaci e dai modelli particolari, dall’altro lavare il costume spesso non è una cosa facile. Senza le giuste accortezze si finisce per rovinare il costume preferito perché sbiadisce, si sforma e si allarga. Cosa fare per evitare questo comune problema?
Tutta una questione di acqua e di asciugatura. Infatti, è questo l’unico modo per lavare i costumi da bagno per averli sempre puliti e colorati senza rovinarli. Vediamo perché.

Piccole azioni preliminari per un lavaggio veloce

Lavare e igienizzare i costumi da bagno è una delle esigenze dell’estate. D’altronde sono questi che indossiamo durante le giornate di relax e per tutta l’estate.
Quando si torna dal mare si dovrà, innanzitutto, togliere il sale, la sabbia e le pietre piccolissime che si possono infilare all’interno del costume. Quando il costume è ancora asciutto si dovrà scuotere con delicatezza per far venire fuori tutti i sassolini e i granelli e poi si potrà sciacquare con acqua fredda.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se si sceglie di lavare il costume a mano si può mettere in ammollo con acqua fredda e sapone delicato. L’importante è che il prodotto scelto sia idoneo al tessuto del costume. Nel caso di macchie da crema solare o salsedine, si potrà pretrattare le macchie ma con molta delicatezza. Poi si procederà al risciacquo senza strizzare troppo.
Per un lavaggio veloce si potrà lavare il costume con del sapone di Marsiglia.

Fare attenzione anche all’asciugatura

Se invece l’etichetta del costume consente il lavaggio in lavatrice potrà rivelarsi utile e pratico. L’importante è che sia fatto una volta ogni tanto e che si imposti la modalità di ciclo delicato senza centrifuga e a freddo. Utile anche il sacchetto a rete così da proteggere ulteriormente il tessuto e la forma del costume.

Passiamo adesso all’asciugatura. Infatti anche questa fase è decisiva ai fini del mantenimento del colore e della forma dei costumi.
il costume va steso al rovescio oppure su un piano orizzontale. Tutto dipende dalle indicazioni presenti all’interno dell’etichetta. Quando si acquista un costume tendiamo sempre a tagliarla via con le forbici. Niente di più sbagliato! Se provoca prurito o fastidio va bene tagliarla ma è bene conservarla.
Il costume deve asciugare in maniera naturale ma non deve avere i raggi del sole diretti. In questo modo il colore non sbiadirà. Inoltre, non bisogna commettere l’errore di asciugarlo nell’asciugatrice o, addirittura, di stirarlo. Queste semplici azioni sono in grado di danneggiare in maniera permanente i costumi.

Infine, per accelerare l’asciugatura, si potrà arrotolare il costume all’interno di un asciugamano così da eliminare tutta l’acqua in eccesso.
Ecco perché è questo l’unico modo per lavare i costumi da bagno per averli sempre puliti e colorati senza rovinarli.

Consigliati per te