Cucina

È questo l’errore che spesso facciamo con i broccoli rischiando di impoverirli delle loro preziose proprietà nutritive

I broccoli sono degli ortaggi appartenenti alla famiglia delle crocifere, come il ravanello, il crescione, il rafano, il cavolo e i cavoletti di Bruxelles.
Apportano al nostro organismo numerosi benefici e in particolare al sistema respiratorio, circolatorio, alle ossa, alla circolazione. Svolgerebbero un azione antitumorale e aiuterebbero nella prevenzione del cancro al seno, alla prostata, al colon, alla vescica e ai polmoni. Questa capacità sarebbe da attribuire al loro contenuto di vitamine e soprattutto di sulforafano, un composto vegetale che diminuisce lo stress ossidativo e protegge il sistema immunitario.
Svolgerebbero inoltre un’azione anti-anemia, un’azione digestiva, antiossidante, antinfiammatoria, regolano la quantità di colesterolo presente nel sangue e apporterebbero benefici alla pelle e agli occhi.

Per i motivi elencati è molto importante introdurre nella propria dieta alimentare questo ortaggio.

Ma essere a conoscenza di tutte queste proprietà nutrizionali non basta. Infatti, bisogna sapere che è questo l’errore che spesso facciamo con i broccoli rischiando di impoverirli delle loro preziose proprietà nutritive.
Innanzitutto, quando ci rechiamo al negozio ortofrutticolo dobbiamo saperli scegliere. Il broccolo fresco deve essere di un verde scuro, uniforme e deciso. Se notiamo che le infiorescenze sono un po’ giallognole, allora l’ortaggio è vecchio di qualche giorno e avrà perso parte delle proprietà nutritive.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

È questo l’errore che spesso facciamo con i broccoli rischiando di impoverirli delle loro preziose proprietà nutritive

Per gustare appieno i broccoli e evitare di gettare parti buone e nutritive, occorre sapere come pulirli.

È un operazione semplice e veloce. Non gettare i gambi ma eliminare solo la parte più dura. Tolta la parte centrale del broccolo, tagliarlo in tante cimette.
Sciacquarle sotto l’acqua corrente e metterle a colare in uno scolapasta.
Non buttarne le foglie, perché oltre ad essere commestibili contengono varie vitamine.
Meglio cuocerle in una padella assieme ad un po’ di acqua, un filo di olio, aglio, sale e poi mangiarle.

Per mantenere inalterate le proprietà nutritive dei broccoli è importantissimo lessarli, prima di cucinarli come si gradisce.
Lessarli in acqua bollente per una quindicina di minuti. Quando il gambo risulterà ammorbidito, togliere dal fuoco. Non buttare l’acqua di cottura perché è ricca di sostanze nutritive rilasciate dai broccoli. Può essere conservata in un barattolo chiuso e riposta in frigo per qualche giorno. Sarà possibile riutilizzarla come brodo per i risotti, per minestroni e per le zuppe.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)
Condividi
Elena De Felice
Pubblicato da
Elena De Felice
Tags broccoli

ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy.

Dettagli