È questo il romanticissimo borgo marinaro che merita assolutamente una visita

La Riviera Romagnola è una delle località vacanziere più rinomate ed affollate in estate. Moltissime persone che amano le vacanze in modalità sole-spiaggia-mare, spesso scelgono come meta Rimini, Cattolica, Riccione, Milano Marittima… Località che attirano da sempre i più giovani anche per il divertimento serale e notturno.

Oltre alle località appena citate, ve n’è una davvero molto suggestiva e che vorremmo suggerire. Stiamo parlando di Cesenatico. In provincia di Forlì-Cesena, è questo il romanticissimo borgo marinaro che merita assolutamente una visita.

Oltre al mare e alle lunghe spiagge, Cesenatico è un vero e proprio scrigno di arte, storia e cultura. Un’incantevole cittadina dove ancora si respirano secoli di cultura marinara. Per la sua conformazione ricorda un po’ Venezia. Senza però la folla che si è soliti trovare ne “la Serenissima”.

Un po’ di storia

Migliaia di anni fa, nella zona dove oggi si è sviluppata Cesenatico, vi era il mare. O meglio, un territorio lagunare. Esisteva solamente un insediamento umano molto piccolo le cui tracce sono documentate presso il Museo archeologico della città.

Ufficialmente, la Cesenatico che vediamo oggi fu fondata in epoca medioevale con il nome “Porto di Cesena”. A difesa del porto venne fatto erigere un castello che, nel giro di pochi anni, le Signorie confinanti riuscirono a conquistare.

Da quel momento in poi, fu un susseguirsi di attacchi, distruzioni e ricostruzioni.

È questo il romanticissimo borgo marinaro che merita assolutamente una visita

Vediamo quindi quali sono le attrazioni assolutamente da non perdere a Cesenatico.

Sicuramente la nostra visita non può che partire dal Porto Canale Leonardesco. Il simbolo di Cesenatico, il suo fiore all’occhiello.

Scavato nei primissimi anni del 1500 su progetto di Leonardo da Vinci, si tratta di un lungo canale sul quale si affacciano incantevoli e caratteristiche casette dai toni pastello. Al loro interno troviamo botteghe artigiane, osterie tipiche e musei.
Lungo le sponde troviamo ormeggiate barche da pesca tradizionali, i cosiddetti bragozzi.

Lungo il tratto più antico del Porto Canale si trova il Museo delle Marineria. In quest’altro simbolo della città è possibile osservare esemplari di barche storiche, sia da trasporto che da pesca.

È inoltre possibile osservare da vicino i dettagli di vele e alberi.

A pochi passi si raggiunge Piazza delle Conserve. Totalmente pedonale, il piccolo spiazzo è circondato da casette color pastello. Tutte le mattine qui si tiene un mercatino di frutta, fiori e verdura.

Segnaliamo che Cesenatico si trova a poco più di 20 km da Rimini, circa 25 minuti di auto.  L’occasione perfetta per visitare quest’altra nota località di mare che nasconde splendidi tesori tutti da scoprire!

Omaggio a Pantani

Cesenatico è anche la città dove è nato e cresciuto Marco Pantani. I fan del compianto ciclista possono rendere omaggio al loro idolo visitando Spazio Pantani, un museo multimediale che ripercorre le tappe più importanti della carriera dell’atleta ed ovviamente i suoi successi.

In piazza Marconi troviamo anche un monumento in bronzo, a grandezza naturale, dedicato al “Pirata”.

Ed infine, chi volesse, può rendergli omaggio andando direttamente a visitare la sua tomba. Si trova nel cimitero monumentale di Cesenatico ed è semplice da trovare. Una apposita segnaletica conduce infatti senza difficoltà alla tomba della sua famiglia.

Approfondimento

Sembra incredibile ma nel cuore di Milano c’è un insospettabile angolo di pace altamente suggestivo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te