È questo il motivo per cui a Pasqua si regalano le uova

La Pasqua si sta avvicinando. Domenica si festeggerà una ricorrenza importantissima nel calendario cristiano. I bambini non stanno più nella pelle. I grandi si godono pochi giorni di ferie. La primavera è ormai sbocciata e ci si prepara all’estate.

La Pasqua, inoltre, al contrario del Natale non capita sempre lo stesso giorno. Può essere bassa o alta. Cade sempre di domenica, ma in una finestra che va dal 22 marzo al 25 aprile. Ci si basa sulle fasi lunari. Il riferimento è la prima luna piena dopo il 21 marzo, data dell’equinozio. La settimana successiva si terrà la ricorrenza.

Il simbolo della Pasqua sono le uova. Ma come mai?

È questo che vedremo nell’articolo, il motivo per cui a Pasqua si regalano le uova.

La Pasqua ebraica e cristiana

Come si è visto, la Pasqua è una festività molto rilevante. Essa suscita emozioni differenti e complesse. La cerimonia pasquale deriva dall’Antico Testamento. Si fa riferimento alla Pesach che celebra la liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù d’Egitto. Il nome indica la cena che si tiene negli otto giorni di celebrazione. Gli antropologi trovano molte affinità con la festa della primavera.

La Pasqua cristiana, invece, trova radici nel Nuovo Testamento. Essa rappresenta la morte e resurrezione di Cristo, il figlio di Dio. Il Salvatore è sceso in Terra e si è fatto uomo per redimere l’uomo dal peccato. Un dogma incredibile su cui si fonda una delle maggiori religioni occidentali.

Ma cosa c’entrano le uova?

È questo che vedremo nell’ultimo paragrafo il motivo per cui a Pasqua si regalano le uova.

Le uova di Pasqua

È tradizione ormai centenaria quella delle uova di Pasqua. Ogni bambino le aspetta con ansia. Anche gli adulti sono sensibili al fascino di questa leccornia. Come tutti ben sanno, si tratta di uova di cioccolato che contengono una sorpresa all’interno. Oltre a rimpinzarsi di cioccolato, quindi, c’è l’attesa di qualcosa di sorprendente.

Si utilizzano le uova come segno di rinnovamento, rinascita, resurrezione. È questo il motivo per cui si accostano alla Pasqua. Il popolo ebraico si è liberato dalla schiavitù. Cristo ha fugato la paura della morte. Così, anche ognuno di noi, può nascere a nuova vita. Proprio come la natura rinasce ogni anno.

Consigliati per te