È questo il metodo sorprendente per avere una cheesecake perfetta e gustosa come mai prima ed evitare che si sbricioli o che si rompa

La cheesecake è una preparazione semplice che prevede una base di biscotti sbriciolati amalgamanti con un collante come il burro, lo sciroppo d’acero o più semplicemente della cioccolata, con sopra una crema al formaggio e delle decorazioni a base di frutta, cioccolato, biscotti e chi più ne ha ne metta.

Un dolce cremoso e gustoso caratterizzato da un gusto dolce-acidulo, presente nella versione cotta da forno, o nella versione cruda da frigo. Ne esistono, inoltre, diverse varianti con formaggi light, come ricotta, o yogurt ed anche la base può variare tra biscotti, avena, cereali, granola o un trito di frutta secca e cereali. Per una ricetta golosissima ma con meno di 95 kcal a porzione cliccare qui.

È questo il metodo sorprendente per avere una cheesecake perfetta e gustosa come mai prima

È un dolce che non richiede particolari doti né tempi lunghi ma solo qualche accorgimento nella preparazione.
Per la base solitamente si utilizzano biscotti tipo digestive, ma vanno bene di qualsiasi tipo purché secchi, oppure si può optare per avena o granola. Per amalgamare la base un buon ingrediente è il burro, che pur amalgamando i biscotti li lascia friabili. Ma anche in questo caso, come per i biscotti possiamo decidere di sostituire il burro con del cioccolato fondente fuso. Un’altra alternativa valida è di utilizzare del latte, ma in questo caso la consistenza della nostra cheesecake sarà completamente diversa.

Per la crema possiamo utilizzare la panna, oppure dei formaggi spalmabili come la Philadelphia o il quark, ma possiamo anche optare per l’utilizzo di yogurt greco o di mascarpone con una consistenza più densa, o ancora con della ricotta un po’ più granulosa, che sarà necessario lavorare maggiormente.

Nel caso in cui la crema a base di formaggio dovesse risultare troppo morbida, risulterà necessario riporre la torta in frigo per più tempo.

Come evitare che si rompa e come conservarla

Un altro passaggio fondamentale è il momento di sformarla, un momento delicato dove molto spesso la cheesecake tende a rompersi. Per evitare ciò è indispensabile una tortiera con cerniera. Oppure semplicemente basterà rivestire la teglia con della carta da forno, così facendo al momento di sformarla sarà tutto più semplice.

Per la conservazione in frigo è necessario rivestirla completamente di pellicola trasparente e riporla in frigo per massimo 4 giorni.

Ebbene, è questo il metodo sorprendente per avere una cheesecake perfetta e gustosa come mai prima ed evitare che si sbricioli o che si rompa. Pochi e semplici trucchetti che permetteranno di avere una cheesecake perfetta e cremosa al punto giusto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te