È questa la musica giusta per far addormentare i nostri bambini e farli riposare meglio

Molti neo-genitori si trovano spesso alle prese con il problema di far addormentare i propri figli. Se non bastano una ninna nanna o una cullata c’è un’altra soluzione: far ascoltare ai piccoli della musica. Attenzione però, non tutte le musiche e le melodie possono funzionare. Noi di Proiezioni di Borsa abbiamo un consiglio importante: è questa la musica giusta per far addormentare i nostri bambini e farli riposare meglio.

Perché far ascoltare musica fin dai primi giorni

Recenti ricerche scientifiche statunitensi hanno confermato che l’ascolto della musica nei primi mesi di vita accelera lo sviluppo intellettivo e migliora l’equilibrio. In particolare per quanto riguarda le aree del cervello che regolano le abilità di linguaggio e lettura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se facciamo ascoltare musica ai bambini porteremo benefici anche al loro corpo. Altri studi medici sottolineano come le melodie e le armonie stimolino anche miglioramenti nella capacità motoria e nell’auto-consapevolezza.

Ora che abbiamo capito quanto è importante l’educazione musicale dei neonati è il momento di procedere alla scelta: è questa la musica giusta per far addormentare i nostri bambini e farli riposare meglio.

È questa la musica giusta per far addormentare i nostri bambini e farli riposare meglio: classica e jazz

Iniziamo con una premessa: i ritmi che dovranno accompagnare il sonno devono essere fluidi e senza eccessive complicazioni. Evitiamo quindi generi come rock, metal o altri stili molto movimentati.

La parola d’ordine è relax. Il primo consiglio è quello di optare per la musica classica. Mozart, Chopin, Brahms sono l’ideale. Le loro composizioni non vengono eseguite con molti strumenti e il bambino riuscirà a “processare” meglio il flusso melodico.

Se amiamo qualcosa di più moderno possiamo scegliere anche il jazz. Anch’esso ha un ritmo molto regolare e presenta suoni simili tra loro, senza picchi di volume o distorsioni. Ascoltandolo il bambino si concentrerà soltanto sulla melodia e riuscirà ad addormentarsi molto facilmente.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te